corona di orsetti di pane

Corona di orsetti di pane

Per una volta tanto ho fatto io la “giapponese di turno” scattando la foto di questa preparazione che ho visto durante il mio viaggio a Tokyo, l’ho notata mentre camminavo con la mia famiglia in una vetrina di un negozio, alle bambine era molto piaciuta così ho impugnato il cellulare e con molta calma ho scattato la foto per riportarmi l’idea a casa.
Stavo mettendo un po’ di ordine nelle fotografie e sono spuntate questi ricordi  da sistemare che non avevo più in mente.
Oltre a questa idee ne avevo immortalate altre che prima o poi tempo permettendo, cercherò di riportarvi qui, rielaborandole alla mia maniera.
Rivedendo questa corona di orsetti ho deciso di provare a  farne una versione salata, ma  una volta iniziato a mangiare il panino con le ragazze abbiamo pensato che un cubetto di cioccolata fondente all’interno ci sarebbe stato benissimo, sarà per la prossima volta, e a voi la consiglio soprattutto se vi viene l’idea di proporla ad una festa o ad una merenda.
Magari si potrebbero fare anche orsetti/palline più piccole, in modo che possano diventare dei bocconi,  io per la prima volta mi sono regolata così e non mi lamento perché il risultato è stato molto piacevole oltre che buono.

Ho usato la farina di semola rimacinata siciliana, ormai l’avete capito che ho fatto una bella scorta di queste farine e le devo quindi impiegare subito e per bene.
Una ricetta davvero carina, originale e semplicissima da fare, questa volta ho utilizzato il lievito di birra che mi ha velocizzato decisamente i tempi, inoltre poiché lo volevo fotografare ma ormai non c’era più abbastanza luce, l’ho impacchettato per bene con la pellicola e conservato per il giorno dopo e con mio grande stupore (ormai non faccio più nulla con il lievito di birra) il pane è rimasto morbido e profumato ed è stato davvero molto gradevole consumarlo durante la giornata.

Grazie di cuore per il supporto che sempre mi date qui sul blog e anche in tv, siete la mia forza la mia marcia in più quindi continuate così anzi consigliatemi e suggeritemi le vostre idee affinché io possa lavorare ancora meglio per tutti noi!
A presto
Nat

corona di orsetti di pane

Corona di orsetti di pane

10 Persone
Media
1 ora 20 minuti
20 minuti

Ingredienti

  • 500 g di farina di semola rimacinata
  • 150 g di acqua
  • 150 g di latte intero
  • 2 cucchiaini rasi di sale da cucina (circa 10 g scarsi)
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 10 g circa di lievito di birra fresco (meno della metà di un cubetto)
  • un dito di latte per spennellare

per decorare

  • gocce di cioccolato
  • caramelle di zucchero bianche o pasta di zucchero

Corona di orsetti al cioccolato preparati in TV

  • 500 g di farina di semola rimacinata
  • 20 g di olio extravergine d’oliva
  • 80 g di zucchero
  • mezzo cucchiaino di sale fine
  • 200 g di latte
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • una tavoletta di cioccolata bianca
  • una tavoletta di cioccolata fondente
  • un po’ di latte per spennellare (mezza tazzina)

­Procedimento

  • In una ciotola o nell’impastatrice versate la farina, sciogliete il lievito nel latte e aggiungetelo alla farina.
  • Unite l’olio, il sale e l’acqua un po’ alla volta, lavorate fino ad ottenere un composto morbido liscio e omogeneo.
  • Lasciate riposare coperto in forno con la lucina accesa fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.
  • Trascorso il tempo prelevate dall’impasto una porzione grande come un mandarino (saranno le orecchie degli orsetti) e dividete il resto in 7 porzioni uguali, aiutatevi nel caso pesandole sulla bilancia.
  • Imburrate uno stampo a ciambella di 24/25 cm di diametro.
  • Preparate delle palline belle lisce e disponetele nello stampo ben distanziate l’una dall’altra.
  • Con l’impasto tenuto da parte formate altre sette palline che dividerete a metà ottenendo le orecchie. Spennellate le “teste” con il latte e sistemate le “orecchie” nella loro sede.
  • Lasciate riposare per circa 30 minuti , nel frattempo accendete il forno in modalità statica a 180 gradi.
  • Cuocete per circa 15/20 minuti facendo attenzione che la corona non prenda troppo colore.
  • Una volta raffreddato potete passare con la decorazione.

Per la decorazione:

  • aiutandovi con un po’ di acqua e zucchero attaccate le gocce di cioccolato per ottenere gli occhi e ottenete il musetto da un pezzettino di pasta di zucchero o utilizzando delle caramelline di zucchero, o anche quelle mou ammorbidite con il calore delle mani (io ho usato questo metodo ma le mie caramelline erano alla frutta e non erano molto adatte come sapore meglio lo zucchero senza altri aromi).

Per la corona di orsetti dolce:

  • Procedere come sopra aggiungendo nell’impasto lo zucchero.
    corona di orsetti al cioccolato

Note

AGGIORNAMENTO RICETTA
Ho preparato questa corona di orsetti anche in versione DOLCE  in TV a  LA PROVA DEL CUOCO ecco qui la variante , ho solamente aggiunto lo zucchero e la cioccolata che può essere come volete voi, magari utilizzando gli avanzi delle feste. Molto carina da preparare con i bambini che oggi sono a casa da scuola, un momento da dedicare a loro tra  i compiti e vacanze e le visite ai parenti. Se volete potete anche preparare gli orsetti scuri al cioccolato, basterà sostituire 20g di farina con 30g di cacao amaro e procedere come da ricetta.
A presto e buone giornate!

 

Vuoi condividere questa ricetta?

buffet, centrotavola, cioccolato, decorazioni, pane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (38)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency