biscotti senza zucchero da inzuppo

Biscotti senza zucchero friabili e da inzuppare

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Dolci e Torte.

Dolci dolci e ancora dolci, sto diventando monotona vero?
C’è di bello che la casa profuma sempre di buono, ma per contro immaginatevi un po’ dove vanno a finire tutti i dolci di prova e controprova?
Aiuto!

Sono sempre dell’idea che ne vadano mangiati pochi, che l’uso dello zucchero debba essere limitato il più possibile,  quella che sta cucinando torte su torte in questi ultimi tempi sono sempre io, la persona che ogni tanto su suggerimento del marito, scrupoloso nutrizionista, ha cercato e cerca di dare utili consigli.
Ma come si dice, il lavoro è lavoro!
Facciamo così, quando volete fare anche voi ogni tanto un dolcetto prendete se vi va ispirazione dalle mie torte, da quelle che faccio in tv per esempio e poi metto qui sul blog, ma se vi viene spesso la voglia di dolce ecco allora vi consiglio di mangiare questi biscotti.  Senza zucchero, senza proteine animali, insomma io qui ce l’ho messa davvero tutta per farvi stare bene e accontentare anche i vostri famigliari.
Basta dirvi che ieri la mia Lauretta ha preferito questi a quelli tradizionali.

Sono giornate intense ma ricche di soddisfazioni, una fra tutte l’avervi come amici , lettori, lettrici, complici di avventure, sostenitori insomma mi sto proprio godendo questa bella comunità di persone che in un modo o nell’altro mi seguono e mi ricoprono di affetto, credetemi è bellissimo!

Ho voluto per gioco provare a proporre la mia candidatura al Cucina Blog Award 2017, ed ho chiesto sui miei social il vostro sostegno, siete stati in tantissimi a rispondere all’appello e poiché per la segnalazione occorre anche inserire nella mail una motivazione al voto, alcuni di voi mi hanno veramente commosso.
Per continuare a votarmi avete tempo fino al 2 marzo mandando una mail all’indirizzo Cucina@corriere.it con oggetto “CUCINA BLOG AWARD 2017” ci sarà un premio per chi scriverà la motivazione più particolare che farà colpo sulla giuria: una cena speciale con gli chef Honey and Co a Milano per la Pop Up Dinner . Grazie ancora di tutto!

biscotti senza zucchero da inzuppo

Biscotti senza zucchero friabili e da inzuppare

1 Teglia
Facile
15 minuti
20 minuti

Ingredienti

  • 100 g di datteri di medjoul
  • 100 g di succo di mela naturale (senza zucchero)
  • 80 g di olio extravergine di oliva leggero o di semi
  • 100 g mandorle tritate finemente
  • 200 g farina 0
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • buccia di limone
  • vaniglia in polvere (facoltativa)
  • cannella (facoltativa)

­Procedimento

  • Togliete i noccioli ai datteri, fateli a pezzetti e inseriteli nel tritatutto con il succo di mela, fate andare le lame fino ad ottenere una cremina.
  • Versate tutto in ciotola, aggiungete l’olio, mescolate bene, unite la farina, le mandorle tritate, il lievito, la buccia di limone, e gli altri aromi naturali.
  • Formate un impasto morbido ma non appiccicoso , coprite con la pellicola e mettete in frigorifero a riposare almeno 15 minuti.
  • Infarinate leggermente il piano di lavoro, stendete delicatamente la pasta con il mattarello ad uno spessore di mezzo cm circa (anche un po’ meno) ritagliate i biscotti con l’aiuto di una formina e poneteli sulla placca rivestita di carta da forno.
  • Cuocete per circa 15 minuti a 180 gradi , controllate qualche minuto prima i biscotti non devono prendere colore, spegnete il forno e lasciateli ancora dentro con lo sportello semi aperto per 5 minuti.

Note

Si conservano in barattolo.
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, biscotti, frutta, merenda, Ricette veloci, senza latte, senza uova, vegan


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (31)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency