Il Cappone: dal brodo all’insalata

Post sponsorizzato in collaborazione con vivailpollo 

Quando si parla di Natale si parla di tradizioni, alcune sono radicate nelle nostre famiglie altre invece le andiamo ad aggiungere man mano con il tempo e le facciamo diventare nostre.
Mi piace ricordare il “movimento” nelle cucine nei giorni che precedevano le feste, la nonna con la mamma e le zie iniziavano prima di tutto con la preparazione dei dolci, per passare a quella dei tortellini pochi giorni prima di Natale.
Anche oggi i tortellini non devono mai mancare nella mia tavola anzi devono essere abbondanti per permettere ai tutti di mangiarne fino a sazietà.
I tortellini però devono essere cotti in un buon brodo che in questi giorni di festa deve essere rigorosamente fatto con il cappone.
Amiamo tutti la sua carne, morbida e succulenta, piacevolissima da mangiare appena lessata accompagnata magari dalla salsa verde o dalle gustosissime cipolline in agrodolce all’aceto balsamico.

Il giorno dopo, se avanza ancora della carne, ci divertiamo a preparare delle insalate leggere, con aggiunta di verdure croccanti, olio sale e limone e se vogliamo proprio sorprendere i nostri ospiti vi lascio un’idea molto carina, servite l’insalata di cappone in ciotoline mangiatutto preparate con il mio impasto magico, stupirete tutti e farete una bellissima figura in queste occasioni di festa.

Brodo e insalata di cappone

12 Persone
Facile
15 minuti

Ingredienti

  • 1 cappone
  • Sedano, carota e cipolla

Per l'insalata di cappone:

  • Insalata iceberg
  • Sedano, carote e uvetta
  • Melagrana
  • Olio, sale, limone, brodo

Per le ciotoline:

  • 200 g di farina
  • 180 g di panna da montare
  • Sale

­Procedimento

Per il bordo di cappone

  • Togliete l’eventuale peluria rimasta attaccata alla pelle del cappone accostandolo alla fiamma del gas.
  • Lavate e spazzolate bene la pelle, e immergete il cappone nella pentola piena di acqua fredda.
  • Portate a bollore e schiumate il brodo levando con un cucchiaio le impurità che affiorano.
  • Aggiungete gli odori che preferite, io metto sedano carote e cipolla.
  • Fate bollire dolcemente per un paio d’ore tenendo la fiamma al minimo fino a quando la carne del cappone non sarà diventata tenera.
  • Togliete la carne dal brodo e fate raffreddare.
  • Eliminate il grasso in eccesso e filtrate il brodo con un telo di cotone.

Per l’insalata di cappone:

  • Sfilacciate con le mani la carne e ponetela in una insalatiera.
  • Preparate un condimento con mezzo limone, olio, sale pepe e mezzo bicchiere di brodo circa.
  • Versatela sulla carne di cappone.
  • Aggiungete a piacere uvetta ammollata in vino e aceto.
  • Disponete nella ciotola insalata iceberg tagliata a striscioline, carote e sedano precedentemente conditi e infine la carne di cappone.
  • Decorate con pepe e chicchi di melagrana.

Per le ciotoline (8 circa):

  • Preparate un impasto con 200g di farina e 180g circa di panna da montare salate e pepate.
  • Ricavate palline grandi circa come noci.
  • Stendete queste porzioni con il mattarello fino ad ottenere dei dischi, che andrete a bucherellare e adagiare sul retro di una coppetta di vetro precedentemente imburrate.
  • Cuocete nel forno a 180gradi per circa 10/15 minuti.

Note

 

Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (3)

  • Ciao Natalia, volevo fare le ciotoline, quelle che tu fai con la pasta magica. Fra gli ingredienti tu citi la panna da montare, ma x intenderci, qual è, quella dei dolci? Ti prego, rispondimi…le vorrei fare alla vigilia di Natale. Tanti e tanti auguri di buone feste!

  • Bellissime ricette!! Ti seguo sempre sei bravissima!!!! Mi potresti dare la ricetta delle cipolline in agrodolce grazie mille un abbraccio!!! Grazia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency