torta morbida alla frutta fresca

Torta morbida con frutta fresca

Conoscete lo stampo furbo? Ecco io da quando l’ho acquistato non ne posso più fare a meno, mi permette di preparare basi per torte in pochissimo tempo, tra inizio preparazione e tempo di cottura  vi occorreranno circa 30 minuti.
Per quanto riguarda la farcitura la scelta sarà vostra e potrete spaziare in base a quello che preferite o alla tipologia di dolce che vorrete preparare.
Io ne ho fatte ormai diverse versioni, un paio le trovate anche sul mio libro I dolci di casa, oggi vi lascio una ricetta classica, la torta morbida con frutta fresca, piace a tutti perché ricca di gusto e fresca.
Per la crema pasticciera  potete leggere qui sul blog o vedere sul mio canale youtube il procedimento .

Una volta terminato di decorare la torta potrete scegliere se lasciarla al naturale, se non avete usato frutta che annerisce non ci sono problemi, o spennellarla con un po’ di confettura chiara (albicocche o pesca) allungata con un po’ di acqua e zucchero (un cucchiaio di confettura 2 cucchiai di acqua e 1 di zucchero, la scaldate e una volta tiepida la mettete sulla frutta con l’aiuto di un pennello) non ne serve tanta, e io preferisco questo metodo alla gelatina che fa le torte un po’ anni ’80!

Ecco il link per vedere ed eventualmente anche acquistare lo stampo furbo su Amazon.

torta morbida alla frutta fresca

TORTA MORBIDA CON FRUTTA FRESCA

12 persone
Media
30 minuti
15 minuti

Ingredienti

Per la base:

  • 100 g di zucchero
  • 80 g di burro morbido
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 150 g di farina
  • 8 g di lievito per torte (2 cucchiaini)

Per la farcitura:

  • 1 dose della mia crema pasticciera
  • 4 tuorli di uovo
  • 40 g di amido di mais o farina o metà metà
  • 150 g di zucchero
  • 1 buccia di limone
  • 500 ml di latte intero
  • frutta fresca (a piacere)

­Procedimento

  • Mettete in ciotola il burro morbido unitelo allo zucchero e mescolate bene con una frusta a mano.
  • Aggiungete un uovo alla volta, quando la crema sarà omogenea unite il latte mescolate e da ultimo versate la farina setacciata con il lievito, non lavorate troppo l’impasto altrimenti risulterà gommoso.
  • Imburrate lo stampo e foderate la parte centrale con un disco di carta da forno, così la torta si staccherà meglio.
  • Versate il composto livellate.
  • Mettete in forno statico pre-riscaldato per 20 minuti a 180 gradi
  • Lasciate intiepidire prima di toglierla dallo stampo.
  • Poggiate la base direttamente sul piatto da portata e iniziate a farcirla. Bagnatela leggermente con la bagna (100ml acqua, 50g zucchero, buccia limone) tutta la superficie, incavo e bordi.
  • Riempite l'incavo con la crema pasticcera, aiutatevi con una sacca da pasticciere per stenderla omogeneamente.
  • Infine decorate con frutta fresca a piacere, preferibilmente di stagione.
  • Io ho utilizzato pesche, kiwi, fragole, mirtilli...e le ho adagiate a centri concentrici.

Note

Vuoi condividere questa ricetta?
Nessun tag per questo post.

Comments (12)

Rispondi a Natalia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency