Flatbread turco, sofficissimo

Scritto da Natalia il .

Non conoscevo questo tipo di flatbread fino a quando Chiara, tornando da un viaggio in Turchia non me ne parlò regalandomi un libretto di ricette che aveva comprato ad Istanbul.

Tra le tante pietanze in queste pagine veniva spiegata anche la ricetta, del flatbread e mi ricordo che la provai subito. Soffice profumato e semplicissimo aveva conquistato tutte in casa, e oggi lo ripropongo anche a voi.

È ottimo per raccogliere salse, accompagnare carni e anche da farcire a piacere.

Questi pani piatti, possono essere congelati separatamente una volta cotti e andranno riscaldati al momento del consumo.

Se volete rendere ancora più saporiti e gustosi i vostri pani conditeli con olio aromatizzato con aglio e prezzemolo appena tolti dalla padella, o spennellateli con il burro, diventeranno profumatissimi e ancora più golosi.

Flatbread turco, sofficissimo

8 persone
Difficile
1 ora 50 minuti
20 minuti

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 2 vasetti di yogurt bianco al naturale (240g circa)
  • 150 g di acqua
  • 6/8 g di sale fine
  • 7 g di lievito di birra disidratato

­Procedimento

  • Versate la farina in planetaria o in ciotola aggiungete lo yogurt, il lievito, iniziate a lavorare.
  • Unite il sale, e l’acqua un po’ alla volta fino ad ottenere un impasto morbido liscio ed elastico.
  • Coprite e lasciate lievitare fino a quando non raddoppierà il suo volume.
  • Dividete la pasta in 8 porzioni uguali.
  • Tirate ogni pezzo ottenendo un disco di circa 18 cm di diametro.
  • Scaldate una padella dal fondo pesante.
  • Iniziate dal primo disco che avete tirato, così si sarà leggermente riposato.
  • Cuocetelo a fiamma vivace girandolo almeno 4 volte.
  • Non appena sarà cotto togliete dal fuoco e condite con olio aromatizzato o burro.

Note

Vanno mangiati caldi o tiepidi solo così ne apprezzerete il sapore e le consistenza!
Vuoi condividere questa ricetta?

antipasti, flatbread, pane, pic nic

Commenti (14)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency