Ciambella della nonna “moderna”

vai subito agli ingredienti

Divertente questo titolo vero?
La mia nonna ha sempre fatto la ciambella, come si chiama dalle mie parti, ma per arricchirla di sapore non si era mai sognata di mettere la Nutella, lei aggiungeva a volte un pugnetto di uvetta ammollata, della cioccolata fondente tritata, oppure delle noci che non mancavano mai avendo un bel albero gigante, delle mele a fettine o anche un po’ di amarene messe in vaso, ingrediente prezioso e da destinare soprattutto alla crostata di amarene che si preparava nelle grandi occasioni.
La crema di nocciole era una cosa moderna, al massimo da spalmare sul pane o sulla fetta biscottata, queste di solito le nonne di un tempo le adoravano vero?
Così io ho immaginato la ricetta della nonna arricchita con qualcosa di più attuale, i gusti cambiano, soprattutto quelli dei nostri ragazzi che non si accontentano più di cose semplici.
Vada per la farcitura alla crema di nocciole, ma perché non affondi come capita di solito utilizziamo il trucchetto della torta versata, si  cuoce metà del composto in forno per 10/15 minuti e poi si distribuisce sopra la confettura o la crema e si ricopre con il composto tenuto da parte rimettendo tutto nel forno.
In questo modo anche nel nostro ciambellone niente sprofonderà sul fondo, il procedimento è rapido e darà grandi soddisfazioni a tutti.
Provate anche con le vostre ricette il metodo è infallibile!

Ciambella della nonna moderna

Ingredienti

  • 500 g di farina ( 0 o 00)
  • 200/250 g di zucchero
  • 200 g di burro (morbido)
  • 250 ml di latte intero
  • 3 uova
  • Scorza di limone bio
  • 1 bustina di lievito per torte
  • Crema alla nocciola (3/4 cucchiai o confettura a piacere)

­Procedimento

  • Montate in ciotola le uova con lo zucchero per 5 minuti
  • Aggiungete il burro morbido.
  • La scorza di limone grattugiata
  • Il latte
  • La farina setacciata con il lievito
  • Versate metà del composto dentro uno stampo a ciambella da 24/26 cm di diametro se desiderate una ciambella alta, io avevo solo a disposizione lo stampo da 28 ed è venuta come in foto.
  • Conservate il resto dell’impasto in frigorifero
  • Cuocete nel forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti.
  • Togliete e distribuite velocemente la crema alla nocciola, ricoprite con il composto rimanente spolverate la superficie con zucchero o granella di zucchero, e infornate di nuovo per circa 30 minuti.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (4)

  • Anne-Marie Pfister

    ciao grazie mille per le ricette perdona il mio italiano ,mi piacciono molto li tue ricette
    già in prova del cuoco…. a presto per altre ricette . A-M P.

  • Ciao Natalia,
    mi piace molto la bontà e semplicità delle tue ricette.
    Sono sempre stata scettica rispetto alle torte versate, il dubbio è che la parte che cuoce più tempo sia più cotta e la rimanete, versata sopra, rimanga più cruda. Mi aiuti a sfatare questa mia convinzione?
    Vorrei provare questo invitante ciambellone della ninna moderno.
    Grazie
    Mariangela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency