Limoncello fatto in casa

vai subito agli ingredienti

Sono molto affezionata a questa ricetta perché mi è stata regalata durante i primi anni di vita a Roma,  mi sono sposata e trasferita da Sassuolo, a darmela è stato un gentilissimo e galante avvocato, uomo di altri tempi, che abitava al piano di sotto, sua moglie lo preparava abitualmente con i loro limoni del mare.

Non l’ho mai modificata perché da sempre è per noi perfetta, poco zuccherina , molto profumata e anche alcolica al punto giusto, caratteristica quest’ultima molto apprezzata dai miei abituali consumatori perché solo così questo liquore può chiamarsi tale.
Naturalmente i limoni sono gli ingredienti determinanti per la buona riuscita di questa preparazione, quindi utilizzate solo quelli biologici e profumati, vedrete che il risultato sarà così appagante che non ne potrete più fare a meno .
Il limoncello è molto semplice da preparare, bisogna solo rispettare i tempi di riposo ma alla fine vi godrete un sorso di questo elisir che sarà ancora più apprezzato se condiviso in compagnia.

2 bottiglie
Facile
15 minuti
2 minuti

Ingredienti

  • 5 limoni Biologici
  • 300 g di zucchero
  • 0,75 l di alcool puro
  • 0,75 l di acqua

­Procedimento

  • Prelevate con l’aiuto di un pela patate o di un coltello la scorza di 5 limoni facendo attenzione a non togliere la parte bianca .
  • Mettete le bucce così ottenute in un recipiente con il tappo, perfetti sono i vasi da confettura con chiusura ermetica, e aggiungete l’alcool puro.
  • Chiudete bene e lasciate al riposo 5 giorni possibilmente al riparo da fonti di luce.
  • Trascorso questo tempo preparate uno sciroppo leggero unendo l’acqua allo zucchero e fate sobbollire un paio di minuti.
  • Togliete dal fuoco e portate a temperatura ambiente.
  • Filtrate l’alcool dalle scorze di limone e unitele allo sciroppo leggero.
  • A questo punto travasate il liquore nelle bottiglie, e lasciate riposare almeno 15 giorni prima di consumarlo bello freddo.
  • Io lo conservo nel freezer e lo servo al momento in bicchierini belli freddi.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (2)

  • 5 stars
    Ho fatto il limoncello seguendo la tua ricetta, aspettiamo con pazienza i tempi di “maturazione”. Adesso però mi ritrovo con 5 bei limoni senza buccia, come li posso utilizzare?
    Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency