Tortine di mela da mangiare “al volo”: nei pacchettini sono ancora più buone!

Eh si, ancora merende…
Ma voglio che le mie figlie grandi facciano la colazione! lo so, lo so, penserete che sono troppo apprensiva, che ormai loro sono in grado di organizzarsi da sole, se vogliono mangiare, bene, sennò, si arrangino! XD

Sono d’accordo, ma come la mettiamo se poi ti telefonano da un bar di fronte alla scuola e ti dicono che sono svenute, che hanno preso paura ma stanno bene, che non mi devo preoccupare che hanno solo un “bernoccolo” in testa e che entreranno alla seconda ora?

E il padre medico, dal parere autorevole, afferma che tutto è causato dal fatto di saltare la colazione al mattino. Naturalmente pretende un pasto sano, senza “schifezze” veloci (snack, merendine e roba varia) e non ha tutti i torti, ma, “quelle due” alla mattina corrono: sveglia all’ultimo momento, tanto specchio, prove di abbigliamento, trucco, libri e non hanno più tempo per nulla.

Eccomi qua dunque a provarne sempre di nuove e, per mia fortuna, queste tortine sono finalmente andate bene! Si sono proprio piaciute, così come il loro package. “Sono forti mamma!” Così, di corsa, mentre sbattono puntualmente la porta di casa, scendendo le scale e chiaccherando con l’amica di turno, mangiucchiano la loro “SANA” colazione.

Le tortine con le mele

Facile
20 minuti

Ingredienti

Pasta brisèe:

  • 300 g di farina
  • 150 g di burro (o margarina)
  • 75 g di acqua fredda (6 cucchiai circa)
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno occorrono:

  • 3 mele
  • 4 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di miele
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaino di fecola di patate
  • cannella (in abbondanza)

­Procedimento

  • Alla ricetta si possono aggiungere altri ingredienti come: uvetta, pinoli o mandorle. la pasta brisèe va bene anche quella del supermercato.
  • Amalgamare molto velocemente, anche nel robot, la farina, il burro a pezzettini, lo zucchero e l’acqua fredda, formare una palla e lasciare riposare in frigo.
  • Tagliare le mele a pezzetti, bagnarle nel succo di limone, passarle in padella con la cannella, lo zucchero e il miele, cuocere per circa 5 min.
  • Sciogliere la fecola in mezzo bicchiere di acqua fredda, aggiungerlo al composto e cuocere per altri 5 min.
  • In questo modo si raccoglierà anche il succo delle mele che andrà così a formare una cremina molto piacevole.
  • Quando il ripieno si sarà raffreddato, stendere la pasta, tagliarla in base alla forma che vogliamo ottenere, farcire e richiudere bene i bordi.
  • Cuocere nel forno a 180° per circa 15/20 min, impacchettare con la carta da forno e augurare buona colazione!

Note

Come potete vedere è facile ricordare le dosi perché si fa la metà del peso della farina per il burro e la metà del peso di questo per l’acqua anche se qui aggiungiamo 3 cucchiai di zucchero perché vogliamo ottenere una base dolce.
Vuoi condividere questa ricetta?

cannella, mele, miele, tortine


Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (13)

  • che bella presentazione sei proprio molto brava, non finisci mai di stupirmi inoltre i dolci con le mele sono i miei preferiti.
    ciao saluti a te e alla tua bella famigliia!!!!!

  • mamma mia, mamma mia! i miei figli non sono mai adeguatamente vestiti (intendo coperti con felpe o giacche) perchè non guardo mai come escono dalla porta, saluto a distanza e via e tu, addirittura la merendina impacchettata? eppure abbiamo avuto la stessa madre!
    sento il profumo di mele e cannella in pentola…che bontà, ciao

  • Sforni in continuazione iddee gustosissime
    Gli ingredienti sono semplici , facilmente reperibili
    le istruzioni chiare e le presetazioni artistiche.
    è un piacere visitare il tuo sito e segure i
    tuoi consigli
    bye wow wow

  • Ciao,
    Sono Deborah di GialloZafferano e ti contatto per proporti di partecipare al nostro secondo concorso culinario “Sapore di Sfida – Dolce Natale”.
    Dopo il successo ottenuto dal nostro primo concorso “Sapore di Sfida – inventa la tua insalata di pasta”a cui avete partecipato in 80, noi di GialloZafferano abbiamo pensato di riproporvi una nuova sfida tutta Natalizia.
    Se sei creativo, ti piace cucinare e vuoi metterti alla prova sfidando altri Blogger e Forumisti del nostro sito, questo dolcissimo concorso fa al caso tuo!
    Di cosa si tratta? Semplice!
    Rivisita o riscopri la ricetta di un dolce Natalizio o inventane una tutta tua personalizzandola secondo i tuoi gusti e la tua fantasia e prova a lasciare a bocca aperta la nostra giuria Vip.
    In palio per i primi tre classificati c’è un meraviglioso premio e la possibilità di vedere la propria ricetta pubblicata da Sonia sul sito GialloZafferano.it .
    Sei tentato? Partecipare alla competizione è semplicissimo, tutto quello che devi fare è:
    1. rimandarci il modulo che trovi in allegato a questa mail, compilato in tutti i suoi campi all’indirizzo deborah.nania@giallozafferano.it entro e non oltre la mezzanotte di Venerdì 14 Novembre
    2. registrarti sul Forum di GialloZafferano che trovi a questo indirizzo http://www.giallozafferano.it/forums/ (se sei già iscritto salta questo passaggio)
    Bene! Ora sei iscritto alla gara… non ti resta altro da fare che postare la tua ricetta! Ecco come:
    1. Posta la tua ricetta nell’apposita sezione creata per il concorso, entro e non oltre la mezzanotte di Venerdì 28 Novembre, scrivendo la ricetta completa di ingredienti, una (o massimo due ) foto del piatto finito, ed il link di rimando al tuo Blog.
    2. Posta la ricetta completa sul tuo Blog, in modo che i tuoi affezionati lettori possano seguirti, con un link di rimando al Forum di GialloZafferano.
    Ti chiedo solo di rispettare i termini di scadenza perché tutte le ricette postate oltre la data e l’ora di scadenza non saranno prese in considerazione ai fini del giudizio finale.
    Una volta terminato il tempo di consegna delle ricette, una giuria di Vip si riunirà per decretare i primi tre classificati, quelli cioè che hanno saputo meglio esprimere lo spirito Natalizio attraverso la propria ricetta.
    Se deciderai di partecipare al concorso, noi di Giallo Zafferano ti invieremo un simpatico gagliardetto da apporre in Home Page che attesta la tua partecipazione alla gara.
    Ovviamente, tutti i nostri 45.000 utenti saranno sollecitati a gironzolare nelle cucine virtuali dei vari Blog partecipanti ed a lasciare dei commenti alle ricette in lizza per la vittoria.
    Ti piace questa iniziativa?
    Allora affrettati a confermare la tua iscrizione entro Venerdì 14 Novembre… vi aspettiamo numerosi!
    Per maggiori informazioni puoi consultare il Regolamento Completo presente sul nostro Forum o il comunicato stampa.
    Per qualsiasi domanda o richiesta considerami a tua disposizione.
    Deborah

  • molto molto bene!!!
    fantastico anche il titolo!
    Era ora !!!
    E’ importantissimo che i ragazzi imparino
    ad alimentarsi in modo sano
    grazie per le tue stupende idee
    ciao golos.

  • era un po che non visitavo il tuo blog!!!ma complimenti è spettacolare!!!ancora meglio di prima. ho anche visto il viso delle tue bimbe piu’ piccole che non ho ancora conosciuto…sembrano silvia da piccola in modo particolare la piu’ grandicella. ma parliamo di cose serie: a scuola stiamo orgenizzando un progetto sull’alimentazione con esperti che insegnano ai genitori a cucinare sano e non precotto!sono laboratori organizzati alla sera presso un ristorante che ci impresta la sua cucina…posso “rubarti” qualche idea da proporre?
    P.S buon natale a tutti voi e tanta salute!le tortine alla mela le faro’ domani a scola con i miei ragazzi e le chiameremo: tortine di mela inventatei dalla cugina natalia(i bambini non hanno ancora il dono della sintesi)
    ciao valeria

  • queste tortine di mele sono squisite, ho avuto solo un problema nel riuscire a dare loro una forma da tortine, forse perché ho steso la pasta in modo molto sottile e quindi i bordi non tenevano o hai utilizzato dellle formine?comunque alla fine ho scelto di fare dei fagottini che erano simpatici lo stesso.
    Nadine

  • @ nadine- si, per fare le tortine rotonde ho usato dei pirottini ( contenitori di carta da forno); in foto ho usato la pasta brisè acquistata al supermercato e l’ho usata così come era , senza stenderla ulteriormente. Anche io trovo che i fagottini siano molto carini, ricordano un po’ i tortini di mcdonald di alcuni anni fa. quelli che come li addentavi ti ustionavi, ma il sapore era molto gradevole.

  • certo che anche l’occhio vuole la sua parte! aggiungendo un buon bicchiere di cioccolata calda sarà perfetto quando vengono le mie amiche a fare merenda…anche a 35 anni!!!dolci e chiacchere in quantità!

Rispondi a natalia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency