Crepes per San Valentino

I tempi cambiano cari miei, quello che mia nonna diceva “amore per sempre” adesso è “l’amore di oggi” …forse!
Meglio così!? Beh, immaginate però il via e vai che c’è a casa mia con quattro figlie! Da brava mamma cuoca mi sto già organizzando, ho insegnato alle più grandi a fare le crepes, un dolce che possono sfruttare in varie occasioni perchè è molto versatile.


Si può mangiare semplicemente con lo zucchero o ripieno di cioccolata o buona marmellata, con la crema o con la ricotta spolverata di zucchero e cannella, ripiene di frutta con sciroppo caldo, oppure con il gelato.
Insomma, per un po’ di “San Valentino”, potete mantenere la ricetta base e variare… i destinatari (shh, non dite a nessuno che ve l’ho consigliato proprio io…)!!! A proposito di gelato, vi lascio qui una ricetta golosissima: il gelato alla Nutella se tante volte ne voleste approfittare, è semplicissima ma è terribilmente buona!

Crepes alla nutella

5 Pezzi
Facile
30 minuti

Ingredienti

  • 100 gr di farina
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • burro per imburrare
  • zucchero a velo

Per la farcia:

  • gelato

Per le crepes al cioccolato:

  • sostituire 20gr di farina con 20gr di cacao amaro in polvere

­Procedimento

  • Mescolate tutti gli ingredienti (anche nel robot) e ottenete una crema priva di grumi. Lasciate riposare almeno una mezz’ora, per togliere l’aria incorporata.
  • Quando sarà il momento di cuocerle prendete una padellina antiaderente, possibilmente nuova o senza graffi, imburratela e mettetela sul fuoco con una fiamma vivace.
  • Non appena il burro comincerà a “sfrigolare” versate con il mestolo un po’ di composto facendo roteare con il polso la padella per ben distribuirlo su tutta la superficie.
  • Se ci fosse del liquido in eccesso toglietelo versandolo direttamente nella ciotola.
  • Attendete uno o due minuti, vedrete comparire delle bollicine che piano piano aumenteranno, a quel punto provate a staccare la crepe con una palettina cominciando dai bordi, poi aiutandovi con le mani girate la frittatina (se non siete dei cuochi provetti e non dovete fare colpo su qualcuno, lasciate perdere i virtuosismi ed i lanci in aria) e fatela cuocere per un altro minuto.
  • Toglietela dal fuoco e continuate la cottura delle altre crepes. Riempitele con la farcitura che avete scelto.

Note

Se volete preparare il gelato alla nutella dovete organizzarvi qualche ora (o giorno) prima.
Attenzione, attenzione: montate 250ml di crema di latte, aggiungete 200gr di nutella, mescolate bene e fate riposare in freezer per almeno 3 ore, dopo di chè, slurp, leccatevi i baffi!
Vuoi condividere questa ricetta?

crepes, gelato, nutella


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (18)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency