I panini, prima li coloriamo poi…li mangiamo!!!

Nella mia testa “frullano” spesso tanti pensieri, idee,cose che vorrei fare, spesso queste rifessioni mi vengono in mente prima di addormentarmi (chissà perchè) o quando guido la moto.

Ultimamente è da un po’ che penso a questo lavoretto e visto che nel weekend, a causa delle previsioni terrificanti del tempo,dovremmo starcene a casa è ora di vederlo realizzato (anche per non morire d’insonnia o fare un incidente).


Così potrò intrattenere le due piccole pesti senza lasciare che mi distruggano la casa, se lasciate per tutta la giornata libere di giocare da sole. L’idea è quella di disegnare con colori alimentari fette di pane e poi mangiarlo, magari farcito con qualcosa di buono e farne così un pasto, divertente, insolito e festaiolo. Così ieri sera ho preparato i “colori” ed Elisa come al solito , dato che possiede il radar per il cibo, li ha assaggiati di nascosto!
Ce ne siamo accorti perchè quando è arrivata a bere la curcuma, essendo parecchio concentrata, evidentemente non ha gradito e si è lasciata scappare un gridolino di disgusto, che ci ha messo in allarme. In compenso le è molto piaciuto il succo rosso delle fregole e mi ha chiesto se “dopo la foto”, ormai è scontato che io faccia le foto alle novità che girano per casa, poteva berlo tutto! Per questo lavoretto mi sono fabbricata quattro coloranti usando foglie di spinaci, fragole, curcuma e te.
Per il colore blu vi confesso, ho usato il colore per alimenti senza pensare che avrei potuto utilizzare i mirtilli che per altro avevo nel congelatore!
Per ottenere il colore ho frullato separatamente con pochissima acqua la frutta e la verdura poi ho filtrato il tutto cercando di ottenere colori concentrati. Con un pennello pulito ho fatto il disegno sul pane, l’ho farcito, ho messo il panino sulla piastra e…niente male, sabato pomeriggio si replicherà con le bambine!

Panini disegnati

Facile

Ingredienti

  • fette di pane bianco
  • 4-5 foglie di spinaci
  • 4 fragole mature
  • 1 cucchiaino di curcuma (o dello zafferano in polvere)
  • 1 bustina di te
  • alcuni mirtilli

Farcitura per il panino:

  • prosciutto cotto
  • formggio
  • mozzarella
  • pomodoro

­Procedimento

  • Procedete come ho descritto sopra, facendo attenzione a non impregnare troppo di colore la fetta di pane.
  • Quando metterete il pane a scaldare, se vi sarà capitato di bagnare troppo, si asciugherà comunque e non avrete problemi, non si sentiranno i sapori dei vostri colori perchè verranno coperti da quelli della farcitura scelta!
  • Vi divertirete, anzi ci divertiremo, questa è un’idea carina anche per una festa di compleanno con pochi bambini, all’ora della merenda, ognuno preparerà il suo panino con disegni divertenti e lo renderà personale.

Note

Se decidete di affronatre questa impresa, fate qualche foto anche voi e mandatemela, la pubblicherò in questo post! Grazie e buona merenda colorata a tutti!
Ps: Monica mi ha mandato i capolavori fatti da lei e dalle sue bambine, Chiara ed Anna. Anche qui si respira arte, anzi, si mangia arte e …nutella! Brava a te e alle tue piccole aiutanti!
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, frutta, merenda, pane, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (21)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency