Anche una torta può ammalarsi di varicella!

Laura ed Elisa aiutano la mamma a decorare la torta con i lamponi.

Finita l’impresa Laura esclama: – Mamma, la torta così ha la varicella!!!

Che forti i nostri bambini! Che fantasia fresca e vivace! Alcune mamme (come piacerebbe anche a me essere così ordinata e precisa) scrivono su quaderni o diari della famiglia le battute e le osservazioni dei loro bambini, che patrimonio meraviglioso quando si troveranno grandi e leggeranno quelle parole, è un regalo bellissimo che immortala per sempre la loro storia di bambini e i loro ricordi. Se vi piace l’idea e siete mamme dotate di costanza e precisione, datevi da fare, scrivete data, circostanza e osservazione del pargoletto, fra qualche anno comincerete a fare anche qualche risata rileggendo quelle battute ormai dimenticate.


La torta di oggi l’abbiamo dedicata ad un amichetta di Laura che è intollerante alle uova: un disco croccante di frolla senza uova, uno strato di cioccolata fondente sciolta con un po’ di crema di latte e una montagna di panna montata alleggerita con della ricotta e poi, sopra, sistemati dalle mie aiutanti che ne mettevano uno in bocca e uno sulla torta, i lamponi che hanno dato alla torta l’effetto “varicella” . Buona e golosa è sparita in un attimo, evidentemente non c’è stata nessuna paura di essere contagiate dalla malattia!

Con questa ricetta mi prendo un po’ di vacanza dal blog, come vi ho già detto siamo aumentati considerevolmente in questi giorni e mi vorrei godere un po’ la presenza dei nonni, farmi coccolare, trascorrere le giornate così come vengono, tra una passeggiata, una buona lettura ed una pasta cucinata e mangiata senza attese di reportage e minacce di non toccare. Vedere bene se riuscirò a stringere amicizia ed a sopportare anche a Roma il nuovo arrivato (la bestia canina monky s’intende!) o se sarà il caso di trovargli un’altra sistemazione attirando però le ire della famiglia….eh si, di cose ne devo sistemare parecchie, qualche giorno di riposo e di riflessione mi faranno senz’altro bene. Ci risentiremo a settembre, cariche di entusiasmo e novità sempre rimanendo nel “tempodicottura”!!

Torta di lamponi

1 Tortiera
Facile
30 minuti

Ingredienti

Per una torta di 18 cm:

  • 120 gr di fecola
  • 120 gr di farina
  • 80 gr di zucchero
  • 160 gr di burro
  • 150 gr di crema di latte (panna da montare)
  • 100 gr di ricotta
  • 4-5 cucchiai di zucchero a velo
  • 100 gr di cioccolata fondente
  • 50 gr di panna
  • una o due (se vi fate aiutare… vaschette di lamponi o altra frutta a piacere)

­Procedimento

  • Amalgamate velocemente le due farine con lo zucchero e il burro, formate una palla e fatela riposare in frigo per almeno 30 min.
  • Trascorso il tempo stendete la pasta, sistematela in una piccola tortiera imburrata e procedete ad una cottura in bianco (sopra alla pasta stendete un foglio di carta da forno riempita di piccoli pesetti: riso, fagioli o palline fatte apposta).
  • Fate sciogliere la cioccolata con 50gr di panna, stendetela sulla torta e fate raffreddare.
  • Montate la panna dolcificate con lo zucchero a piacere (4/5 cucchiai) mescolate alla ricotta setacciata e spalmate sulla torta.
  • Sistemate i lamponi e mettete in frigo fino al momento di servire.
Vuoi condividere questa ricetta?

cioccolato, frutta, lamponi, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency