Il Re dell’estate!

In realtà parecchi ingredienti si contendono questo ruolo in estate, però ho pensato di nominare quest’anno Re indiscusso e assoluto il pomodoro!

E’ inutile che vi ricordi la sua versatilità e la sua importanza , a parte purtroppo per i soggetti allergici ed intolleranti, per noi appassionati di cucina ,curiosi di nuovi sapori e amanti del divertimento culinario, direi che il pomodoro ci permette di farne di tutti “i colori”!

Mi piacerebbe anche mettervi alla prova e chiedervi di proporre ricette per tutta la famiglia, ma, lo so , siete in vacanza, volete riposare, stare con i vostri figli, insomma staccare la spina con la cucina che vi impegna tutti i giorni, senza saltarne uno! Così non indico nessun concorso e nessun contest (come si chiamano in gergo “blogghesco”) anche perché non saprei poi come districarmi con i pdf e roba varia!!! L’avete capito ormai che ci metto tanta buona volontà ma…rimango sempre ferma qui. Allora sapete che faccio, mi concentro a pensare e realizzare idee, a divertirmi e  visto che dobbiamo, anche se siamo in vacanza, mangiare, cucinare in modo veloce e gustoso.

Così, il pomodoro qui non manca mai, il pane raffermo anche (se viene il marito lo compro, lui lo vuole vedere in tavola – pare che sia una fissa dei papà vero?- però ne mangia pochissimo così inevitabilmente rimane…) mozzarella , olive, capperi , alici, sono tutti ingredienti facoltativi, e veloce veloce preparo questo piatto che piace a tutti e che con un po’ di insalata, di riso, di farro, di verdura, rappresenta per noi un pasto leggero per l’ora di pranzo.
Provatelo a fare anche con i vostri bambini è divertente e facile lo potranno farcire come meglio preferiscono e a mangiare ci sarà più gusto!

Pomodori ripieni di buono

Facile

Ingredienti

  • pomodori
  • fette di pane tostato bene
  • aglio
  • olio
  • sale
  • mozzarella
  • olive (più quello che volete voi)
  • basilico

­Procedimento

  • Svuotate il pomodoro, salate e tenetelo a testa in giù per fare uscire l'acqua di vegetazione.
  • Tostate il pane, strofinatelo leggermente con l'aglio se piace, conditelo con sale e olio di oliva, tagliatelo o spezzettatelo a cubetti.
  • Al momento di servire farcite il pomodoro pressando bene iniziando dal pane, aggiungendo un po' di olio, poi proseguite con la mozzarella, le olive e ancora il pane e ancora olio.Io ne ho preparate due versioni, una pressando bene gli ingredienti e l'altra no, noi abbiamo preferito la prima perché i sapori erano più intensi.

Note

E adesso tocca voi, all'opera dunque, dai non dovete stare più di mezz'ora in cucina, poi si deve andare fuori, a divertirsi ok?
Vuoi condividere questa ricetta?

estate, formaggio, pane, pomodoro


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (13)

  • che belli! e che buoni…natalia ti ammiro davvero! sono mamma anch’io, anche se i miei cuccioli sono ancora piccini (soprattutto per stare in cucina…).
    Grazie per le belle idee.

  • buonissima questa versione alla caprese!
    io li faccio con crostini, tonno e origano (forse hanno un sapere un po’ forte x i bimbi, ma a casa mia spariscono!)

  • Buoni!!!!
    Io faccio principalmente due cose, con i pomodori: frullati a crudo con basilico, aglio, e quello che vuoi, e ne viene un sugo freschissimo per la pasta (ottimo anche se ci metti mandorle/pinoli…); e un piatto di uova sode e pomodori, tutto farcito con un ripieno creato frullando il tuorlo d’uovo sodo, tonno e un pochino di maionese. Capperi in cima e via!

  • queste sono le ricette che preferisco con questo caldo cosi afoso…di stare ai fornelli piu di 5 minuti nn si puo…ok corroa comprare i pomodori e li preparo per cena:D!!baci imma

  • Ma già questa foto è da premio Nati!!!!
    mi piace tantissimo giuro!!!
    e poi, per quanto riguarda il contest sul pomodoro……perchè no?!
    sarebbe una bella idea!!!
    bacioni MARA

  • bone natti! vuoi sapere chi è rimasto senza libro? IO!!!!!!!!! le mie amiche hanno molto apprezzato ed mi hanno preso pure la mia copia. Comunque ho dato tutte le indicazioni su dove acquistarlo perchè anche loro hanno amiche con figli…
    comunque grazie al tuo libro ho fatto la mia bella figura!!!!!!!!!!!!! cioa natti un bacio a te e a tutta la tua famiglia

  • Anch’io ce l’ho il pane raffermo… chissà come mai?!?!
    Mi sembra un’ottima idea questa ricettina fresca, fresca… oggi vado al mercato del contadino e sicuramente trovo dei bei pomodori. Quelli che avevo in casa li ho fatti gratinati con molto aglio, una ricettina semplice della mia mamma: va bene per il contest??? 😉
    Finalmente un amico mi ha sistemato il computer e così posso venire a trovarti di nuovo.
    A presto… ora porto le nanette in spiaggia e poi corro a far le spese, prima di sciogliermi.

  • ore 8 tutto tace, veranda libera, chiavetta nuova di pacca inserita (miracolo ho capito cosa dovevo fare, tipo scaricare programma e connettermi, che non era affatto scontato!), Vittorio su che dorme, Renzo non so, non c’è!
    Quatto quatto vi spiego perchè:
    il re dell’estate, immagino… il re della foresta, il leone
    sì, sono in vacanza, come dire sole, mare e lettura lettura lettura
    quest’anno libri sull’Africa , caldo caldo caldo e molto altro
    i libri mi portano lontano e il tempo cambia, le cose intorno a me assumono forme di richiami, eco, suoni di parole scritte che continuano oltre, mi scappano, riempiono tutto lo spazio fisico che mi sta intorno. Sono così dentro questa fantasia che ho acceso leggendo che, ad esempio, tendo ad avere qualche problema di connessione con il mondo di prima. Percepisco in un altro modo e rispondo pure strano.
    Quindi perdonatemi se non commento a tono, ma con un ruggito bello convinto dico che sì, questa ricetta è perfetta anche per chi, come me, non si vuole perdere neanche una parola!

  • @Mannu come ti capisco, tra i regali migliori che mi fa il Comandante ci sono le mattine del fine settimana durante le quali si occupa delle nanette e io rimango a letto fino a tardi e poi le ore in spiaggia, mentre lui gioca con le bambine e io mi nutro di libri comodamente sdraiata sulla brandina, con occhiali da sole, isolata dal mondo o, per meglio dire, tuffata in un altro mondo.
    Il Comandante, se non ci fosse dovrebbero inventarlo 🙂

  • Eccomi qua, “leggermente indaffarata” ed anche un po’ arrabbiata…pensavo di aver risolto i problemi di linea cambiando chiavetta ma, anche con questa , solo tribolazioni. In effetti posso contare solamente alla mattina di una connessione che non mi faccia andare a prendere un caffè ogni volta che cambio pagina, uffa!

    @Simona – grazie, i tuoi cuccioli cresceranno in fretta vedrai, troppo in fretta! è utile avere già delle idee pronte quando cominceranno a servire 😉

    @claudia – anche a casa mia sparirebbero, vanno tutte matte per il tonno e l’origano, la prossima volta ci provo! grazie

    @bea – ottime idee contro il caldo e veloci per non perdere troppo tempo in cucina. e poi la seconda ricetta la possono fare anche i bambini più grandicelli!

    @imma – davvero! vedo che anche tu con i dolci stai dando ottime indicazioni anti-calura!

    @maetta – grazie di tutto, sei un’amica 🙂

    @valeria – davvero? sei un tesoro valli. soo che vi state preparando per un bel viaggetto! buone vacanze!

    @monica:) – è dura dividerci in questi giorni tra i vari impegni:casa, bimbe, vacanze, lavoro. e poi dicono che dovremmo riposare? ma noi mamme da questi mesi torniamo più morte che vive! anche se abbiamo un aiuto, ma mentre la ragazza controlla le bimbe c’è da fare la spesa, da organizzare il pasti, pulire, lavorare….aiutoooooo

    @mannu -ottimo spunto quello delle letture di autori africani, facci qualche nome così andiamo sul sicuro. specie per chi è prigrona come me….e non vuole “toppare” con la scelta dei libri eh, eh

    @monica:) – che bella dichiarazione d’amore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency