Pronti? Via! Semaforo verde alle verdure, proviamo con questo gioco!

Penso che a volte passare sopra le cose sia un bene, in altri momenti invece fare un analisi critica senza aver paura di manifestare il proprio parere, specie se ci sono state delusioni, sia addirittura meglio, mi prendo solo una piccola pausa rimandando al prossimo post questo piccolo sfogo!

La settimana si deve cominciare bene, con un’idea “furba” che ce la mette tutta per invogliare i bambini più reticenti a mangiare le verdure e che premia con un gioco quelli che invece le apprezzano.

Comincia il caldo (siamo sicuri?) in casa c’è meno voglia di cucinare il cibo e allora ecco qui il panino che fa per noi, divertente, si può preparare prima di uscire e conservare coperto nel frigorifero. Al rientro dal lavoro, scuola, mare e luoghi vari, si tira fuori e si propone ai nostri famigliari, magari con una macchinina che ruota intorno al panino e che è pronta a partire non appena scatterà il verde!
Lo possiamo anche preparare con i nostri bambini, o farne il pezzo forte di un buffet di compleanno, insomma veloce, buona e divertente ve la consiglio caldamente! (ops ho fatto anche la rima!)

L’unica avvertenza è che va mangiato sul piatto…il vostro furbacchione potrebbe approffitarne perchè dai buchi le verdure tendono a cadere e una volta per terra avrebbe la scusa  per non mangiarle più 🙂

 

Il semaforo

Facile
10 minuti

Ingredienti

  • pane in cassetta
  • tonno
  • 1 cucchiaino di maionese (anche mescolata a yogurt bianco)
  • verdure gialle rosse e verdi

­Procedimento

  • Fare tre fori al centro di una fetta di pane rettangolare (tagliate via i bordi come ho fatto io).
  • Farcite il vostro panino come volete, io ho fatto con il tonno perché alle bimbe piace molto ma avete una vastissima scelta di condimenti, dalla mozzarella, al prosciutto cotto.
  • Adagiate le verdure sistemandole a strisce, iniziando dall’alto con quelle rosse, proseguite con quelle gialli e finite con le verdi sistemate il coperchio pressando un po’ per farlo aderire bene e….ci sarà un bel traffico sulle vostre tavole!Ciaooo

 

Vuoi condividere questa ricetta?

estate, merenda, panini, Ricette veloci, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (18)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency