Un fine settimana avventuroso!

Scritto da Chiaramannaperamica il .
Pubblicato in Ospiti Fissi.

Anche Giulia e Francesco sono tornati a scuola e finalmente ,dopo mesi di vacanze (le loro, mica le nostre! vero mamme? ), sto assaporando il piacere di avere del tempo per me, gustare un caffè in santa pace o chiacchierare con un’amica al telefono senza essere interrotta dai continui “mammaaaa mammaaaa”.


La pacchia ahimè, dura fino al venerdì, perché il week end i due “angioletti” si scatenano.
In effetti un po’ li capisco, è ancora presto per abituarsi ai nuovi ritmi…e le lunghe ore trascorse sui banchi, non fanno altro che rendere la loro energia ancora più “esplosiva”!

Finché le giornate sono così calde poi, è piacevole stare all’aria aperta; quindi, domenica scorsa, con un’altra famigliola di amici ,abbiamo organizzato una passeggiata-pic nic non distante da Roma, nel viterbese, alla Valle del Treja  .
Il bosco fittissimo è attraversato dal fiume Treja che forma delle cascatelle ed un laghetto all’altezza di Monte Gelato.E non vi dico quanto abbia fatto sorridere i bambini questo nome buffo: “si chiamerà così perché l’acqua è fredda come un gelato o perché dietro le cascate si nasconde una gelateria?!?!”

Qui si trova anche , il più grande parco avventura del Lazio. E tra passerelle, ponti sospesi, liane e carrucole i nostri bimbi sono letteralmente impazziti ( a dire il vero anche qualche adulto, vero papà?!?;-) ).
I percorsi sono di varia difficoltà ed anche i piccoli come Francesco hanno il loro momento da Tarzan.
Al Tiro con l’arco le bimbe si sono sentite delle piccole Merida (Ribelle è un’eroina anche a casa vostra?) mentre i maschietti fingevano di emulare gli arcieri azzurri campioni alle Olimpiadi di Londra…che allegria!!!

Quando un languorino si fa sentire, sia al parco avventura che attorno al fiume si trovano varie aree, anche attrezzate per il barbecue, mentre per i più pigri ci sono tanti ristori ed agriturismi.
Questo mi è sembrato molto bello:immensi prati, giochi di legno ed animali da cortile da ammirare ed accarezzare.

E’ stata davvero una bella giornata, a volte basta allontanarsi un poco dalle nostre città per scoprire mondi magici e avvincenti.

Voi dove andate con i vostri bambini per una gita o una passeggiata fuori porta? Aspetto con ansia i vostri preziosi consigli anche da chi non è di Roma…
Un altro fine settimana “avventuroso” si avvicina!!!

Ciao da Chiaramannaperamica!

Vuoi condividere questa ricetta?
Nessun tag per questo post.

Commenti (9)

  • Dalle mie parti si può andare qui
    http://www.abbadiafiastra.net/
    Molto rinomata è anche la biennale manifestazione HERBARIA verso la fine di maggio…che ruota intorno al mondo del naturale, con numerosi stand…data la numerosa affluenza di quest’anno chissà che non decidano di renderla annuale!
    Bye e Baci!

  • Che bello… anche gli spunti per il tempo libero …!!! Avrei una richiesta urgente ed egoista !!! Mi sapreste dare una bella idea per trascorrere il prox week end con mio marito DA SOLI ? Meta: nord o centro Italia, in un luogo dove possibilmente non venga il diluvio universale e dove si possa visitare qualcosa ( questo fine settimana è quello dei musei gratis o sbaglio ? )… Io avevo pensato di fare un giro al festival dei primi a Foligno ( si , lo so che c’è più da magnà che da vedè ! ) ma il marito mi è calato 4 kg ed è più convinto che mai a non voler incorrere nelle tentazioni della gola … Qui ci vorrebbe anche l’intervento della Mannu !!! Natalia, scusa, ti sto “usando ” per i miei tornaconti personali ma qui da te è bello ed utile anche questo, vero ??? Bacio e grazie
    Cri

  • bellissimo questo post, sono già andata a spulciare il sito del Parco!! …e seguirò con attenzione anche gli altri commenti… ci si può andare anche senza bambini, no??? ;-))
    grazie Chiara!

  • Avatar

    Chiaramannaperamica

    @carlottalittlekitchen: fortunati i lussemburghesi! 😉
    @Patrizia: grazie per il link, l’Abbazia di Fiastra e la Riserva Naturale sono davvero incantevoli.
    @Cri: vuoi farci “sognare”…addirittura un we senza figli?!? ehehehe 😉
    Hai proprio ragione,l’ultimo fine settimana di ogni mese è quello dei musei gratis.In più,il 29 e 30 settembre,si festeggerà la Giornata Europea del Patrimonio e ci saranno molti più musei e attività gratis.Ti consiglio di consultare il sito del ministero dei Beni Culturali http://www.beniculturali.it/gep2012.
    Ti aggiorno se c’è qualcos’altro che merita…;-)
    @M.Laura: ho visto il sito delle Grotte di Pastena…da sogno…grazie!!!
    @Antonietta: anche io e mio marito ci siamo divertiti moltissimo nel Parco Avventura…ci sono vari livelli e difficoltà…Buon divertimento!!! 😉

  • Sono di Napoli, dalle mie parti ci sono tante possibilità per trascorrere una giornata diversa dalle solite: il mare e la montagna. Quando il tempo lo permette, preferiamo andare in spiaggia, ho un bimbo di tre anni che spesso mi chiede, anche durante l’inverno, di andare al mare. Però ci sono anche tante altre possibilità, in campagna, nelle provincie di Avellino, Benevento e Caserta ad esempio. Una domenica ci siamo ritrovati ad andare sul Lago Laceno, nell’avellinese, è un lago prosciugato quasi in realtà. D’inverno c’è spesso la neve, ma sono attrezzati per queste temperature e quando il clima è proprio rigido ci si può anche sciare volendo, non è il nostro caso perché al massimo ci limitiamo allo slittino ^_^. In primavera è un bel posto per fare la classica gita domenicale fuori porta, tavolini all’aperto a disposizione di tutti per fare braciate e mangiare all’aria aperta, attrezzature pubbliche per far giocare i bimbi, maneggi per chi adora come me i cavalli. Insomma, un bel posto, soprattutto dove poter respirare un po’ di aria fresca, questo è sicuro. Prossimamente andremo sempre in quelle zone per la raccolta delle castagne, poi vi farò sapere come andrà. Brava Chiara, ottimo suggerimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency