Palline di cereali, per una buona colazione!

Dai su, torniamo a noi, facciamo le persone brave, serie e volenterose, attenzione però, mai noiose!
Sono giorni che sto vivendo un po’ in trambusto, complice anche la presentazione del libro saltata, per chi non è di Roma forse non ha saputo che il mio incontro qui in città con amici, mamme e bambini per la presentazione di Bambini in festa, organizzato in uno spazio nuovo, bellissimo, forse anche troppo, è saltato per problemi strutturali… meglio prima che durante ovviamente!

Da qui momenti di indecisione, di amarezza, non si potrà più fare niente fino all’anno prossimo, ma ci sono anche progetti che si fanno avanti e scombussolamenti vari. Non tutti i mali vengono per nuocere perchè ho l’occasione creata dalla casa editrice Gribaudo di muovermi da Roma, vi anticipo due fuoriuscite: il 25 sarò alla libreria Feltrinelli di Mestre e il 26 a Verona, ma ve ne riparlerò meglio più avanti se siete come me fate in tempo a scordarvi tutto 🙂
A proposito di scombussolamenti vi è capitato di vedere la puntata della prova del Cuoco di Giovedì 1 Nov? Ecco che la mia ricetta vintage delle pennette alla vodka con la sua presentazione e le musiche del maestro Andrea Casamento ha fatto così successo riportando in auge il clima degli anni 80 che ora gli autori stanno facendo certi “brutti pensieri”…..Stay tuned
Tanto voi avete il blog, dove le mie ricette per tutta la famiglia vi aspettano.
Quella di oggi per esempio è fantastica, le bimbe si sono divertite molto a preparala, è veloce, si riciclano avanzi di cereali accumulati in casa e si “produce un ottimo dolcetto” pronto in frigo per ogni occasione: colazione, merenda e anche perchè no per un fine pasto quando si ha voglia di mangiare qualcosa di dolce che ci appaghi un po’ per le fatiche della giornata.

Mi è capitato anche di offrire queste palline, sapete quando amici vengono a trovarti all’improvviso e tu pensi di non avere niente ecco, ho portato in tavola questi dolcetti e sono piaciuti molti salvandomi “in corner”.
Quindi che aspettate, se poi fate ai vostri bambini una bella spremuta completate davvero il dovere della mamma, quello di preparare cose sane energetiche e vitaminiche per i vostri pargoletti e nessuno si sentirà in colpa!
Buon fine settimana!

Le palline di cereali

Facile

Ingredienti

  • 150 g di cereali misti (avena tostata, orzo, anche avanzi di muesli)
  • 50 g di frutta secca (cocco, albicocca, ananas, uvetta, mirtilli rossi etc )
  • 50 g di miele
  • 30 g di burro

­Procedimento

  • Preparate i cereali ai vostri bambini frullandoli insieme alla frutta secca per renderli più fini e malleabili.
  • Il resto lo faranno tutto da soli.
  • Amalgamate questo composto con il burro e il miele.
  • Ricavate tante palline grandi circa come una noce, conservatele in frigorifero, si manterranno anche una decina di giorni in un contenitore chiuso.

Note

Per la gioia dei vostri bambini potete anche aggiungere un paio di cucchiai di buone gocce di cioccolato fondente.
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, cereali, colazione, frutta, miele


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (13)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency