Ghirlanda di pane

Ecco la mia proposta di oggi alla Prova del cuoco.
E’ una ricetta fantastica, golosa e profumata, si perchè non c’è niente di meglio del profumo del pane che si diffonde in tutta la casa soprattutto nei giorni di festa, è un profumo antico, rincuorante che mette serenità
Portare in tavola questa ghirlanda sarà davvero un piacere per tutti, grandi e piccini, le mie figlie sono ormai diventate delle “dipendenti” e anche mio marito me ne ha ordinata una per festeggiare con i colleghi della Asl sabato.
Per avere maggiori dettagli sul procedimento potete andare su questo blog, dove io ho preso l’idea per dare la forma del pane
Il condimento invece è stata opera mia, che ci volete fare  sono una golosona!!!
Se volete preparla per amici vegetariani o per la sera della viglilia togliete pure la pancetta e magari aggiungete un po’ di maggiorana tritata ma fresca mi raccomando, con le noci è fantastica!!!
Buona giornata

Ghirlanda dell’amicizia

Media
20 minuti

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 70 g olio extravergine di oliva
  • 250/300 g di acqua tiepida
  • 40 g di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale fine
  • 1 bustina di lievito disidratato di birra (o un cubetto fresco)
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • 50 g di grana grattugiato
  • 100 g di pancetta tritata dolce
  • 80 g di noci sgusciate
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di olio extravergine (per lucidare)
  • pepe

­Procedimento

  • Unite alla farina il lievito, l’acqua l’olio extravergine, il sale e lo zucchero e impastate bene.
  • Fate riposare finché l’impasto non raddoppia il suo volume.
  • Tritate la pancetta, tritare le noci e mettere da parte.
  • Dividete l’impasto in due parti, stendere in due rettangoli sottili, farcire le superfici distribuendo in modo uniforme i formaggi, la pancetta le noci e una macinata di pepe.
  • Formate un rotolo dalla parte più lunga, dividete ogni rotolo in 8 parti. 
  • Tagliate ogni tronchetto di pasta a fettine e raccoglietele unendole dai lati rigirandole sotto per formare una specie di ruota a ventaglio.
  • Sistemate questi panini intorno ad una ciotola per delineare la forma della ghirlanda.
  • Lasciate lievitare ancora 10 minuti.
  • Lucidate con l’uovo sbattuto e con l’olio.
  • Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti.
Vuoi condividere questa ricetta?

addobbi, Feste, formaggio, pane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency