Panino di pomodoro con hamburger e pasta al pesto di zucchine

Panino di pomodoro con hamburger e pasta al pesto di zucchine

Versione leggera e gustosa, non dico fresca perchè non è proprio il caso dato le temperature, ma adatta ecco, per questa stagione e per quella che dovrebbe venire.
Ne ho approfittato perchè ho ricevuto come regalo dei buonissimi pomodori da amici, i primi, ma così buoni da fare quasi invidia a quelli che verranno con il sole!

Per fare questo piatto non ho dovuto fare altro che mettere insieme ingredienti di qualità, la carne buona, le verdure saporite e dar loro le sembianze di uno dei piatti preferiti delle mie figlie, il panino con l’hamburger.

Ho fatte due varianti: la prima ho passato in forno per 5 minuti il pomodoro tagliato a metà per scaldarlo un po’, la seconda invece ho usato il pomodoro crudo mettendo a caldo solo la carne con la cipolla e il formaggio fuso, delle due è piaciuta più questa, decidete voi quindi cosa proporre ai vostri famigliari.

Ho abbinato a questo “panino” una mezza porzione di pasta con il sugo alle zucchine e basilico crude, velocissima e molto piacevole che potete trovare qui , e tenere sott’occhio perchè potrebbe diventare un vostro “must” dell’estate come è successo a me.
Anche in questa ricetta potete metterci dentro quello che gradite di più liberate la vostra fantasia e divertitevi.

Volete preparare una versione leggera delle classiche falafel, quelle polpettine di ceci speziate  (che noi non faremo poi così spesiate…) da mangiucchiare anche con le mani? guardate queste sul sito dei Piccolini qui e fatemi sapere

2013.05.04_cucina_polpettine_ceci.JPG.620x400_q95_crop-smart

Io mi prendo una piccolissima vacanza con una parte della famiglia: domani parto per Barcellona con mio marito e le due piccoline, ci aggiorneremo al mio ritorno, vado a fare il pieno di colori e nuovi sapori per condividerli poi qui con voi. Un caro saluto e a presto

Panino di pomodoro con hamburger e pasta al pesto di zucchine

1 porzione
Facile

Ingredienti

per l'hamburger

  • 1 pomodoro rosso
  • 50/70 g di carne macinata
  • alcune olive taggiasche
  • 1 cipolla di tropea
  • 1 fetta di formaggio (io ho usato la provola)

Per la pasta :

  • 1 zucchina freschissima (circa 100g)
  • 50 di semi di zucca
  • 50 g di parmigiano
  • 1/2 spicchio di aglio
  • 10/15 foglie di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • 2 cubetti di ghiaccio
  • Pasta: tipo “risone“ (circa 50 g a testa)

­Procedimento

  • Tagliate in due metà il pomodoro, se volete passatelo in forno caldo per 5 minuti, oppure potete lasciarlo crudo. Salate.
  • Mescolate la carne con le olive tritate finemente, date la forma di un hamburger della larghezza del vostro pomodoro ( tenete conto che la carne in cottura tenderà a restringersi) e cuocetelo alla piastra, unite gli anelli di cipolla e fate cuocere.
  • All'ultimo minuto adagiate sulla carne la fetta di formaggio per farla fondere leggermente.
  • Sistemate questo hamburger sul panino di pomodoro con alcune foglie di insalata e servite, è buono anche freddo.
  • Per il condimento della pasta lavate bene la zucchina e con l'aiuto di un minipimer tritatela bene insieme agli altri ingredienti: semi di zucca, parmigiano, aglio, basilico, olio e ghiaccio.
  • Con questa crema condire la pasta che avete scelto da accompagnare al pomodoro.
    Panino di pomodoro con hamburger e pasta al pesto di zucchine
Vuoi condividere questa ricetta?

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (6)

  • Innanzitutto buon divertimento con la famiglia!!
    Queste due ricette mi ispirano ed effettivamente il pesto di zucchine è diventato un must, d’estate mangerei sempre il pesto, ma preferisco il tuo pesto alla trapanese! 🙂
    Bye e Baci!

  • ma come ci lasci? E per quanto?
    Scherzo, ci mancherai ma il tuo blog ci farà compagnia per tutto il tempo.
    Buone vacanze te le meriti tutte e con gli interessi, pensa noi quando starai lontana da noi, a queste povere cochine tra i fornelli 🙂

  • Forte il tomatoburger…proverò.
    Buona vacanza, te la meriti tutta tuttissima!!!!
    E poi Barcellona è splendida e vivibilissima, ci racconterai al tuo ritorno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency