torta al caffè

Torta al caffè, una rielaborazione apprezzata in famiglia.

Prima dell’estate, si lo so sono tempi lunghi, ho ricevuto una richiesta da parte di una carissima lettrice del blog (Manuela ce l’abbiamo fatta vedi), la  ricetta di torta al caffè in suo possesso non aveva rispettato le sue aspettative così mi chiedeva se potevo provare a tirar fuori qualcosa di più appagante.

Premetto che non sono una pasticcera, golosa si, ma a parte i corsi fatti qua e la ormai vent’anni fa e le letture di libri sull’argomento ( di questi ne ho letti veramente tanti) non sono sempre affidabile, anche io faccio parecchi esperimenti che devono risultare piacevoli  per le esigenze famigliari del momento.

Questa che vi propongo per il fine settimana noi l’abbiamo promossa: morbida , saporita, leggera secondo me perfetta anche da farcire o ricoprire con una semplice ganache al cioccolato se si vuole un dolce più completo. Manuela a questo punto tocca a te e dovrai dire la tua provandola…

Io sarò fuori questa domenica, raggiungerò gli amici marchigiani di Serra San Quirico , vicino a Fabriano, per la presentazione del mio libro  Tutti in cucina e per giocare un po’ con i bambini che parteciperanno al laboratorio, se siete di quelle parti venitemi a trovare ci scambieremo sorrisi e chiacchiere , queste sono le cose che fanno stare sempre bene!

presentazione libro tutti in cucina

ps. se non volete somministrare caffeina ai bambini potete usare naturalmente caffè decaffeinato oppure tramutare questa torta al caffè in ottima torta d’orzo :), poi quando il dottore avrà tempo gli farò dire e spiegare ben bene gli effetti del caffè , ce ne sono anche di positivi e anche per i bambini in dovute dosi, vero Emanuela?

 

torta al caffè

Torta al caffè

Facile
40 minuti

Ingredienti

  • 1 stampo da 22 cm di diametro
  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • 250 g di farina "00"
  • 50 g amido di mais
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 g di burro
  • 3 tazzine di caffè espresso ristretto (100ml circa)
  • 1 cucchiaio di caffè solubile (abbondante)
  • 1 cucchiaio di cacao amaro

­Procedimento

  • Montate le chiare a neve e tenetele da parte.
  • Con le stesse fruste montate il burro morbido con lo zucchero, unite poi i tuorli uno alla volta, aggiungete il caffè tiepido (anche freddo) poi le polveri (farine caffè solubile cacao e lievito) ed infine le chiare montate a neve.
  • Imburrate la teglia e versate il composto.
  • Cuocete a forno statico 30/40 minuti a 180 gradi, controllate con uno stecchino dopo 30 minuti per evitare che si oltrepassi la cottura e il dolce si secchi.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

cacao, caffè, colazione, merenda, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (13)

  • Nooooooooooo!! A Serra San Quirico?! Mi toccherà venire pure lì?! 🙂 Vediamo…adesso ci penso…vedo se stavolta la mia amica può venire! 🙂
    Forse sarò un extra terrestre, ma a me non piace il caffè! Però amo l’orzo, e lo prendo da un’azienda della mia città, che ultimamente si sta sbizzarrendo con i gusti, attualmente il mio preferito è quello alla liquirizia!!
    Bye e Baci!

  • Ehhhhhhhhhhhhhh!!!! Ciao super Patriziaaaaaaaaa!!!!!
    dove dove dove prendi l’orzooooooo?????
    io amo le aziende piccoleeeeeeeeeee!!!!
    prova a farla con l’orzo così poi ci sai dire!!!!! sai che mia nonna mi fregava sempre da piccola, quando dormivo a casa sua (MOLTO SPESSO), lei si alzava prima e preparava la colazione e mi faceva sempre il mio caffè-latte, ma me lo faceva con l’orzo…. (oltre a sbattermi l’uovo dentro il latte da piccola….!)
    🙂 🙂 🙂

  • Ciaooo Emanuela!!!!
    Sai cho volevo mettere il link del sito e poi mi sembrava troppo?! Ma ora che l’hai chiesto lo metto così se qualcuna lo trova nel supermercato magari può provarlo! Tu sicuramente la conoscerai, è una famosa marca marchigiana, credo, non penso sia conosciuta solo qui! Tra l’altro vendono anche farro e orzo per zuppe e insalate e con l’avvicinarsi del Natale buonissimi torroni!
    http://www.tremori.com/
    Oggi andrai da Natalia?!
    Io credo proprio di no…stavolta passo…spero che una volta venga più vicina alle mie zone! 🙂
    Buona Domenica e Buon inizio settimana!

  • Ecco dicevo proprio questa la devo saltare per via del caffè…ma se ci sono delle alternative ben vengano, l’orzo ce l’ho in dispensa e quindi posso provarla…evito il caffè x i bimbi si sa mai che poi possa piacere anche a loro :-D!!! Buona domenica cara Nat, un bacione Luisa

  • @Natalia – qui invece siamo tutti amanti del caffè , io però lo prendo solo alla mattina entro le 11, 00 perchè se lo prendo dopo mi viene la nausea. mio marito ho abituato tutte le bambine ad apprezzare il caffè perchè , ecco lui dice che un po’ di caffeina (dosi ovviamente omeopatiche, della serie un cucchiaino di caffè al giorno)attiva la ricettività celebrale, la caffeina è uno stimolatore neuronale quindi se i vostri bambini non sono proprio irrefrenabili, si può concedere!! un abbraccio a tutte, e si a Serra sono stata davvero bene 🙂 peccato non esserci incontrate !!

  • @Donata – perdonami la fretta di scrivere, certo gli albumi vanno aggiunti per ultimi 🙂 ho corretto grazie a te anche la ricetta, buona giornata e grazie ancora della pazienza!

  • Buon Giorno a tutte!
    Scusate il ritardo…. 🙂 dunque dunque… Cara Patrizia hai ragione, la conosco ora che ho visitato il sito! 😉 nel mio supermercato c’era, non so se c’è più qualcosa …. 😉
    per quanto riguarda il caffé ed i bimbi… beh, di sicura il marito di Nat, cardiochirurgo ne sa, ne sa, e quindi io direi che ci dobbiamo fidare… ma poi se riflettiamo un po’ e ci informiamo, scopriamo che il cacao contiene una sostanza appartenente alla stessa famiglia della caffeina ed anche un pochinino di quest’ultima, e noi ai nostri bimbi il cioccolato lo diamo, giusto! 🙂 😉 si chiama teobromina questa collega della caffeina e ho scoperto (studiando per un “compito”) che oltre ad aumentare la concentrazione, quindi la nostra capacità di apprendimento, aumenta la nostra resistenza fisica fisica, è comunque un eccitante anche muscolare, e ci sono studi che la vogliono anche calmante della tosse! 🙂 bello vero…..? un piccolo neo però c’è …. queste belle qualità sono contenute nel cacao amaro, in purezza e nel cioccolato fondente al 70%, in quello al latte non saprei…. sapete le proteine contenute nel latte per alcune sostanze presenti nel cacao (ci sono dei polifenoli wanderfull) non sono molto amiche e per farci una bella cioccolata in tazza che sia davvero SALUTARE dovremmo usare l’acqua e non il latte…. 🙁 però potremmo fare una volta per uno… quando abbiamo bisogno di una coccola, via alla cioccolata vera, quando vogliamo fare del bene al cuore, beh … credo che dovremmo attingere dagli antichi e sapienti Maya che preparavano una super bevanda fatta con cacao (e loro ne avevano!) acqua e un mix di spezie (vaniglia, peperoncino e pepe) …
    Ecco come al solito mi dilungo sempre troppo… scusatemi compagne!
    e comunque w il caffè e w il cacao!!!! 🙂
    un abbraccio!

  • Grazie x le info del dottore Nat…ma passo per il caffè ai piccoli altrimenti chi li tiene più appunto!!!
    Per Emanuela: sai che la mia mamma ci ha sempre fatto la cioccolata calda con l’acqua e per me e’ normale berla così, …anche i miei bimbi la gradiscono, basta che sia cioccolato va bene in ogni modo, certo col latte poi avevo scoperto che era ancora più buona ;)!!! Buona serata Luisa

  • Luisa-Mamilu – no, vabbè ma tua mamma era già avanti!!!!! e se i tuoi bimbi amano la ciocccolata all’acqua beh, che dire TOP DEI TOP!!!!! 🙂
    Nat è super super super!!!!!
    Buona Giornata a tutteeeeeee!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency