terrina di maxi gnocchi colorati al forno

Terrina di maxi gnocchi colorati con salsa ai formaggi

Scritto da Natalia il .

Tosse, febbre, male alle ossa, sono ko da alcuni giorni in compagnia di mezza Italia, anche se con tutto il bene che vi voglio, preferivo stare con l’altra metà 🙂

Siamo in pieno carnevale e devo cercare anche di assecondare le esigenze di travestimento delle due piccole che da giorni progettano e discutono sul da farsi.
In casa mia i costumi di carnevale sono sempre stati fatti in casa, io sono stata una bimba fortunata perchè mia madre aveva le mani d’oro: ho vestito i panni di Biancaneve, pagliaccio, zingara, insomma travestimenti fatti a regola d’arte che portavo con orgoglio perchè li aveva fatti lei!

E’ con questi bei ricordi che ho portato avanti la tradizione di famiglia, certo con le mie molto più scarse capacità ma nel mio piccolo i risultati li ho ottenuti anche io travestendo prima le due figlie poi ora le seconde due giocando sulla fantasia, con materiali anche di recupero e soprattutto sulla collaborazione reciproca ascoltando le loro esigenze e i loro consigli.

La coppia quest’anno sarà così assortita: Laura si vestirà da Hippies ed Elisa da Fungo ehmm l’abbinamento potrebbe dar luogo a qualche malinteso ma giuro che hanno scelto loro e nessuno ha pensato ad altro!!!

terrina di maxi gnocchi colorati al forno

Terrina di gnocchi colorati al formaggio

8 Persone
Media
40 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 1,2 kg di patate lessate e schiacciate
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 300 g circa di farina
  • sale
  • pepe
  • 50 g di grana
  • 600 g di zucca (cotta al forno)
  • 150 g di spinaci cotti e ben strizzati (anche surgelati)
  • 250 g di panna
  • 50 g di burro
  • 50 g di groviera
  • 100 g di formaggi misti (grana e pecorino)

­Procedimento

  • Schiacciate le patate ancora calde e distribuite il composto su un piano allargando bene in modo che possano perdere tutta la loro umidità.
  • Una volta raffreddate, unite un uovo e un tuorlo, sale e mescolate bene, aggiungete parte della farina e ottenete un composto morbido ma lavorabile.
  • Dividete in tre parti.
  • Ad una prima parte unite gli spinaci ben strizzati e tritati amalgamando bene e usando farina se necessario. Ad un altra parte unite il formaggio.
  • All’ultima parte unite la polpa della zucca cotta al forno e precedentemente schiacciata e passata al setaccio.
  • Ricavate dei cilindri e dai cilindri dei tocchetti grossi come una prugna.
  • Incavateli premendo con il dito sui rebbi della forchetta e manteneteli ben separati e infarinati con della semola.
  • Portate a ebollizione abbondante acqua salata, aggiungete un paio di cucchiai di olio, cuocete un po’ alla volta i maxi gnocchi man mano scolateli e appoggiateli in un vassoio.
  • Mettete a scaldare la panna, fuori dal fuoco versate i formaggi e mescolate bene.
  • Sistemate i maxi gnocchi nella pirofila del forno, distribuite la salsa di formaggi e condite con fiocchi di burro.
  • Cuocete per pochi minuti sotto il grill del forno fino a quando non prenderanno colore.

Note

Naturalmente i gnocchi così preparati possono essere fatti anche il giorno prima.

 

Vuoi condividere questa ricetta?

formaggio, Gnocchi, patate, Ricette veloci, Vegetariane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (4)

  • che bello essere la primaaaaaaaaaaaaaa!!!!
    Cara Nat, anche a me/noi piace mooooolto di più saperti non malaticcia!!!!
    questo piatto così succulento l’ho visto sabato in tv ….
    veramente fantastico e goloso … da leccarsi i baffi, anche chi non i ha!
    stai a riposo e riprenditi bene, così non la trascini una vita!!!!!
    un caldo abbraccio!!!!
    e grazie come al solito per ogni cosa!!!!! 🙂 🙂 🙂

  • @Emanuela – grazie mille cara. in effetti questo è proprio un bel piatto, non posso dire che si prepari in 5 minuti ma il lavoro ne vale la pena! ora vado a cucire i fiori sui jeans di laura…

  • Ussignur che meraviglia!!!!
    Toglimi una curiosità: qualche tempo fa ho provato a fare gli gnocchi impastandoli con la farina di riso, ma sono rimasti così pesanti che ci si potevano realizzare anche i mattoni….
    Secondo te gli gnocchi con che farina alternativa posso realizzarli?
    Considera che io posso usare le farine di: grano saraceno, riso, patate, ceci, soia, castagne.
    Grazie mille

  • Anche io sono figlia di sarta e non puoi capire che divertimento ogni anno sfoggiare un costume diverso!!! Il divertimento è finito anche per mamma perché vorrebbe mi vestissi un po’ più femminile, ma non sono tipa da tacco e gonne!! 🙂
    Quanto alla ricetta mamma ti ha rubato l’idea di aggiungere la zucca e ieri li ha fatti nel formato tradizionale…erano buonissimi!!!
    Bye e Baci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency