Alla Prova del cuoco: Arrosto con noci, funghi, lenticchie e formaggio

Alla prova del Cuoco: Arrosto con noci, funghi, lenticchie e formaggio

Al rientro da Sassuolo mi sono ritrovata catapultata in un attimo negli studi della Prova del cuoco per condividere con voi in diretta questa ricetta , senza essere riuscita nemmeno a sistemare le valige e le borse che mi sono portata piene di cose , naturalmente anche da mangiare.

Quando vado su dai miei non mancano le visite ai negozi a me cari, mi trovo sempre bene, ho più tempo a disposizione per girare e guardare , c’è una la disponibilità  sempre meravigliosa della gente del posto e una la varietà di prodotti tutti di mio gusto , insomma,  parto con una macchina semivuota e ritorno con un carico raddoppiato.

Tra le varie cose ho fatto una bella scorta di aceto balsamico tradizionale di Modena acquistato nella mia acetaia preferita”Fabbi” (non è marchetta ma solo per darvi qualche indicazione di fiducia) e di parmigiano reggiano preso direttamente dal caseificio da mio padre (è lui che si occupa di questo tipo di rifornimenti).

Tornando alla ricetta poiché è stata decisa con la redazione poco prima di partire l’ho messa a punto provandola a Sassuolo dai miei genitori, ed ho avuto un “panel” di assaggiatori più vario e meno abituato ai miei esperimenti. Anche la foto l’ho scattata li , con pochi mezzi a disposizione e con solo il mio cellulare, chiedo così la vostra comprensione.
In Tv ho aggiunto alla presentazione del piatto dei biscottini fatti con pasta brisè aromatizzati al parmigiano e rosmarino e delle scopette fatte con salatini e ciuffi di carote grattugiate, si trattava di festeggiare la befana e mi sembravano così adatti per l’occasione.

Vi abbraccio e vi saluto augurandovi ancora un buon anno, e mi scuso se sto ritardando a rispondervi ma devo ancora portarmi in pari con i miei impegni (famigliari e non ) e cercherò di farlo quanto prima.

Alla Prova del cuoco: Arrosto con noci, funghi, lenticchie e formaggio

Arrosto con noci, funghi, lenticchie e formaggio

8 porzioni
Facile
15 minuti
45 minuti

Ingredienti

  • 1 cipolla bianca tritata finemente
  • 2 gambi di sedano
  • 200 g di funghi champignon
  • prezzemolo tritato (due cucchiai)
  • 1 peperone rosso
  • 1 carota
  • 200 g di lenticchie già cotte
  • 100 g di briciole di pane raffermo
  • 100 g di gherigli di noci
  • 3 uova
  • 150 g di formaggio provolone
  • origano
  • pepe
  • 2 cucchiai di pomodoro concentrato

per la salsa di pomodoro

  • 500 g di passata di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • rosmarino
  • sale
  • pepe

­Procedimento

  • Preparate la salsa.
  • Mettete uno spicchio d’aglio in un tegame, fatelo rosolare e unite la passata di pomodoro, aromatizzate con un rametto di rosmarino e fate cuocere per circa 10/15 minuti.
  • Preparate l’arrosto.
  • Tritate la cipolla con il sedano e la carota e versateli in una padella grande con un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva. Fate cuocere per alcuni minuti.
  • Nel frattempo tritate il peperone rosso con i funghi, uniteli al composto in padella salate pepate e aggiungete un po’ di origano.
  • Lasciate cuocere fino a quando i funghi non avranno perso la loro acqua di cottura.
  • Unite il pomodoro concentrato con mezzo bicchiere d’acqua, aggiungete le lenticchie e fate asciugare di nuovo il composto.
  • In una ciotola capiente versate le briciole di pane, unite le uova il prezzemolo tritato e il formaggio grattugiato, salate e condite con un po’ di pepe.
  • Aggiungete le noci tritate grossolanamente.
  • Unite i due composti e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti.
  • Ungete uno stampo da plumcake lungo 25 cm o meglio ancora rivestitelo di carta da forno, versate il composto di verdure e pressate bene.
  • Distribuite sulla superficie un paio di cucchiai di salsa di pomodoro preparata precedentemente e condite con un po’ di olio .
  • Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 45 minuti.
  • Toglietelo dal forno e lasciate intiepidire prima di servire l’arrosto con accanto la sua salsa al pomodoro.
Vuoi condividere questa ricetta?

arrosto, legumi, Ricette light, Vegetariane, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (10)

  • ciao, nat!!!! buonissimo (in tutti i sensi) 2016!!!! ti spiacerebbe completare le istruzioni per questo arrosto vegetariano spiegandoci come si cuoce????!!!! in tv non ho visto tutto per bene e qui le tue istruzioni sono incomplete!!!!

    grazie ed un abbraccio

    giuliana

  • Vediamo se il nuovo anno mi permette di commentare! 🙂
    In trasmissione ti ho seguita…le scoperte le ho trovate molto divertenti!
    Ti volevo dire che finalmente ho cotto i cordon bleu che avevo preparato e congelato! Buonissimi, hanno avuto l’approvazione di tutti!
    Buon proseguimento di domenica!
    Bye e Baci!

  • Ciao Nat,
    come tutti, anche tu hai subito il “trauma” rientro.
    Questo arrosto/non arrosto mi sembra deliziosissimo e sono certa del fatto che i tuoi assaggiatori di Sassuolo siano molto dispiaciuti che non possano continuare questo durissimo lavoro 😀

  • Ciao Natalia, ho preparato questo piatto ieri sera proprio per provare qualcosa di nuovo e non ricorrere sempre alla solita fettina….ero un po’ perplessa, ed invece devo dire che alla mia famiglia e’ piaciuto tantissimo, e’ buono, non e’ difficile da fare e si accontenta un po’ tutti. GRAZIE ti faccio i miei complimenti sei bravissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency