spaghetti integrali con zucca spinaci e nocciole tostate

Spaghetti integrali con zucca spinaci e nocciole tostate

Un classico dei classici, un primo piatto veloce, buono, leggero e gustoso.

Da quando poi ho scoperto la pasta integrale di grano tumminia ho messo una marcia in più a tutte le mie preparazioni e credetemi ho finalmente trovato il modo di far piacere l’integrale a tutti in famiglia.

Prima di parlare di questa ricetta che per altro è davvero semplice, volevo solo aggiornarvi del perché sono stata assente da qui per un bel po’ di tempo trascurando anche di rispondere alle vostre domande e richieste.
Una decina circa di giorni fa (forse anche un po’ di più) si è rotto l’hard disk del mio computer, ebbene si quella cosa terribile che noi tutti sempre  scongiuriamo che  possa accadere , disperata perché non avevo fatto un backup recente, l’ultimo risaliva a prima dell’estate, in un primo momento ho pensato di aver perso tutto .

Poiché non voglio mai che i pensieri brutti prendano il sopravvento finchè ci possono essere soluzioni, ho atteso ardentemente la diagnosi del tecnico, non volevo soffrire prima del tempo e mi sono dedicata agli impegni di famiglia. Dopo qualche giorno mi è stato comunicato che si sarebbe salvato tutto , portato a casa il computer mi hanno tolto la linea del wi-fi , forse complice la nostra decisione di cambiare compagnia e conseguente richiesta del codice di migrazione , non voglio pensare ad una concorrenza così sleale ma sta di fatto che fino a ieri gli unici due apparecchi collegati ad internet erano due cellulari di casa che sono serviti come uso “modem” per  sbrigare le pratiche urgenti dal momento che in famiglia ci sono due studentesse (elementari e medie) che hanno sempre compiti con ricerche in rete (cosa che personalmente detesto) e due laureande a novembre che dovevano sbrigare le ultime pratiche sul sito universitario.
Finalmente da oggi le cose dovrebbero essere tornate alla normalità, anche se normalità qui da me è una “parolona”!
Il cibo in questo caso è stato una gran consolazione, e cosa c’è di meglio di un bel piatto di pasta, se poi integrale ancora meglio ma non un integrale qualsiasi, attenzione, qui si fa la differenza, provate se non l’avete già fatto  la farina di grano tumminia la pasta vi conquisterà perché dolce, profumata  aromatica e speziata.
Penso che con la zucca le nocciole e gli spinaci, che conferiscono freschezza, sono riuscita a risaltare tutto e a rispettare i vari sapori, se poi vogliamo volgere lo sguardo anche alla salute, direi che questo piatto accontenta anche i principi che interpretano le indicazioni dettate dalla prevenzione per un corretto stile di vita. Vegano , ma anche no, se alla fine vogliamo grattugiare grossolanamente una bel pezzo di pecorino e per dirla tutta ci sta davvero bene!
A presto, buon fine settima e speriamo questa volta di riuscirci a vedere anche in tv sempre su Rai 1 a La prova del cuoco con un dolce semplice e che sa di casa!

Pian piano, ve lo prometto risponderò a tutti!

Spaghetti integrali con zucca spinaci e nocciole tostate

Spaghetti integrali con zucca spinaci e nocciole tostate

4 Persone
Facile
10 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 300 g di spaghettoni di grano tumminia integro
  • 500 g di zucca pulita (delica , mantovana, o violino)
  • mezza cipolla
  • olio extravergine di oliva qb
  • 100 g di spinacino (o foglie di spinaci tenere)
  • 4 cucchiai di nocciole tostate
  • sale pepe
  • pecorino (se piace)

­Procedimento

  • Mettete a bollire l’acqua.
  • Rosolate in padella la cipolla tritata finemente con un po’ di olio extravergine di oliva.
  • Nel frattempo tagliate la zucca a cubetti, unitela alla cipolla e proseguite la cottura fino a quando non si sarà ammorbidita ma non “spappolata”, allungate se necessario con un po’ di acqua calda.
  • Mettete a cuocere gli spaghetti.
  • Versate nel composto di zucca le foglie di spinaci e fate solo appassire un minuto.
  • Scolate la pasta e condite con le verdure, aggiungete a piacere olio a crudo, distribuire le nocciole tritate grossolanamente, condite con pepe e se desiderate una bella spolverata di pecorino.
Vuoi condividere questa ricetta?

cereali, integrale, Pasta, Ricette light, Ricette veloci, senza glutine, Vegetariane, zucca


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (8)

  • ciao nat!!!! mi hai stuzzicato davvero con l’idea di questo tipo di pasta … dove posso comprarla??? mi piace molto l’integrale, a parte la sua salubrità e molto più saporito!!!

    grazie e brava suggeritrice di buone cose!!!!

    un abbraccio
    giuliana

  • Buongiorno Natalia spero che tutto sia risolto….la ricetta mi convince ma la posso fare anche se non i spaghetti integrali ? Non sarà la stessa cosa ma dove li trovo.!..ora le voglio chiudere una ricetta io sono sicura che sia stata lei a farla alla prova del cuoco..mi é piaciuta molto ma avendo il bambino non sono riuscita a scriverla…era una torta salata a girasole mi sembra poi spinaci e non ricordo era bellissima..se non è. La sua ricetta mi scuso…grazie e buon pomeriggio..

  • Ho un pò di arretrati da leggere, mi spiace…
    I PC sono croce e delizia per chi ci lavora, un rapporto di amore/odio.
    Nat, ho letto bene?? Due laureande? Di già? Tempi record in casa Cattelani, merito della cucina ^_^

    Devo dire che proverò questa ricettina, mi piacciono zucca, spinaci e nocciole, quindi non credo di aver problemi, sostituirò solo la pasta, per me grano saraceno.
    Grazie

  • @Nat – non sei tu “vecchia”, sei fortunata che loro sono molto brave ed hanno fatto tutto in tempi record!!
    …e qui ci scappa doppia festa di laurea ;-D

Rispondi a Natalia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency