Focaccia farcita con carne e verdure

Ultimamente sto curando un po’ di più la mia pagina su istagram, lo conoscete vero quel social nato per mostrare belle immagini ma che ora ha preso anche diverse strade!
Istagram contribuisce a mio parere a rendere ancora tutto più veloce, immediato e a volte  per questo anche più superficiale,  diventa difficile cogliere tra queste pagine contenuti di sostanza e di spessore perché il modo in cui vengono presentati, per immagini, è istantaneo ci permette di visionare più fotografie, metterle a confronto senza fermarci troppo per capire approfondimenti e differenze.
Nel campo poi del food ho notato che non ci si accontenta più di vedere una bella foto di una torta ad esempio ma si è abituati ormai ad avere sotto la fotografia anche la ricetta, così anche qui si leggono sotto alle immagini papiri di storie aneddoti e indicazioni per la cucina.
Naturalmente mi sono dovuta adeguare anch’io ma vi confesso con qualche perplessità.

Tutto questo discorso per dirvi che  vedendo proprio su istagram tante ricette  da tutto il mondo a volte  prendo spunti anch’io per creare qualcosa di nuovo.

Ultimamente mi hanno molto incuriosito alcuni profili di blogger turche (almeno penso che siano così ma sicuramente medio orientali) e sono rimasta colpita da tutte le loro focacce e i modi di prepararle.
Loro spesso tirano l’impasto con le mani, appiattiscono la pallina lievitata riducendola ad uno strato sottilissimo di involucro e come ripieni ne fanno di tutti i tipi riempiendo queste farciture di spezie aromatiche .
Ecco allora una mia versione, che qui a casa è piaciuta a tutti, si può preparare in anticipo e servire sia fredda che calda, perfetta da portare anche per un pasto fuori casa e da personalizzare con gli ingredienti che più ci piacciono.
Provate anche voi ve la consiglio vivamente, potete anche conservarne in parte nel congelatore una volta cotta e quando decidete di consumarla lasciatela scongelare e riscaldatela all’ultimo momento, ho fatto la prova ed è andata benissimo.
Buon fine settimana e a presto.

Focaccia farcita con carne e verdure

4 Persone
Facile
30 minuti

Ingredienti

Per l’impasto

  • 250 g di farina (io 1 ma va bene quella che volete)
  • 150 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale fine
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 10 g di lievito di birra fresco

Per il ripieno

  • 1 cipolla grande
  • 200 g di verza tritata a coltello
  • 300 g di carne macinata di manzo (va bene anche pollo, maiale)
  • sale pepe e spezie a piacere

­Procedimento

  • Preparate l’impasto unendo alla farina il lievito, il sale, l’olio, aggiungete l’acqua un po’ alla volta ricordando che a seconda della farina potrebbe servirne meno o di più (le farine integrali ad esempio assorbono meno acqua), formate una palla copritela con pellicola e lasciatela riposare fino al suo raddoppio.
  • Nel frattempo preparate il ripieno.
  • Rosolate con un po’ di olio extravergine la cipolla tritata, unite la verza sempre tritata e lasciate appassire, salate e pepate e dopo 5/10 minuti al massimo togliete dal fuoco.
  • Versate nella stessa padella la carne macinata con un po’ di olio, cuocetela velocemente, unite le verdure mescolate e spegnete aggiustando con sale e spezie a piacere.
  • Riprendete l’impasto lievitato, dividetelo in due parti.
  • Ricavate da ciascuna parte due porzioni una più grande dell’altra.
  • Prendete quella più grande e appiattitela con le dita ungendovi se necessario, dovrete stenderla della dimensione di un piatto piano circa.
  • Versate la metà di ripieno ormai raffreddato lasciando liberi un paio di centimetri dal bordo. Appiattite anche la parte piccola (grande circa come un piattino da frutta ).
  • Adagiatela al centro del ripieno e richiudete pizzicandola con i bordi della pasta che sta sotto.
  • Spennellate la superficie con olio extravergine di oliva, bucherellare con i rebbi di una forchetta e cuocere nel forno caldo a 200 per circa 20 minuti.
Vuoi condividere questa ricetta?

Carne, focacce, manzo


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency