Polpette estive con il Pesto di Prà

 

Post sponsorizzato

Come sapete,  amo solo le cose buone e semplici. Per me l’arrivo dell’estate è freschezza e la freschezza è basilico.
Mi sono ritrovata anch’io a preparare in casa il pesto soprattutto quando al mare la mia pianta di basilico si infoltisce e mi regala le sue belle foglie verdi, ma prima di questo momento vado in crisi perché non è facile per chi come me abita in una grande città reperire una buona materia prima 😉
Dopo tante ricerche e grazie anche ad un amico intenditore compagno di avventura a La Prova del Cuoco, Daniele Reponi, ho trovato un pesto genovese già pronto buonissimo da usare sia in purezza come condimento alla pasta sia da abbinare alle mie ricette: Il Pesto di Prà.
Questo pesto mi piace e sono contenta di averlo provato, è fatto con ingredienti eccezionali, prima fra tutti il basilico coltivato a Genova Pra nelle serre sul mare, troverete al suo interno una selezione di pinoli italiani, come italiano è l’aglio , Pecorino Romano Dop, sale proveniente dalle nostre saline, olio extravergine di oliva e del buon formaggio parmigiano e grana anche questi dop.
Per queste cose e tante altre che magari scopriremo insieme ho il piacere di parlare de Il Pesto di Prà apprezzato tantissimo anche nella mia famiglia e diventato ormai un punto di riferimento per la scelta del pesto; è molto semplice anche acquistarlo se non si dovesse trovare a portata di mano, c’è la possibilità di comprarlo on line qui , per le sue qualità di freschezza (va conservato in frigorifero) vi arriverà perfettamente imballato e mantenuto al fresco ed è veramente un piacere notare quanta cura l’azienda ha verso il consumatore finale anche da queste cose!

Oggi ho deciso di abbinarlo a delle polpettine estive, fatte con pochi ingredienti: ricotta e zucchine o altre verdure,
si preparano velocemente , la cottura può avvenire in forno o in padella e vengono servite con il Pesto di Prà diluito con un po’ di olio extravergine e pomodorini .
Sarà un piatto apprezzato da tutta la famiglia e anche i bambini lo ameranno si sa loro adorano le polpette!

Potrà essere condiviso in tavola o anche fuori casa per un pasto al lavoro ma anche in vacanza al mare monti o campagna.
Se volete leggere la ricetta completa andate Qui e troverete anche tante altre idee e informazioni interessanti!

Vuoi condividere questa ricetta?

pesto, polpette, Vegetariane


Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (6)

  • Ciao mi dispiace tanto che Antonella lasci la prova del cuoco ho passato tanti momenti con lei spero nat con tt il cuore di ritrovarti l’anno prossimo alla “nuova”prova del cuoco mi manchi gia lulu

  • Ciao ti seguo sempre sul blog e in tv, mi fa piacere che oggi hai adoperato un prodotto tipico del posto in cui vivo e che proverò con questa ricetta.
    Io abito a Rapallo ….ma il marito è emiliano come te 😉

    • @Roberta- grazie mille, sono polpettone semplici che si prestano per mille occasioni e condimenti, questo con il pesto è un ottimo abbinamento ma sono buonissime anche con la salsa di pomodoro o con olive tritate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency