• Home
  • Secondi
  • Straccetti di pollo tenerissimi ai peperoni

Straccetti di pollo tenerissimi ai peperoni

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Secondi.

Finalmente ho imparato a rendere la carne tenerissima come fanno i cinesi nei loro ristoranti.

Vi è mai capitato di mangiare li la carne, qualsiasi tipo e domandarvi come mai fosse così tenera? Quale prodigio o quale operazione avessero mai fatto per trasformarla così?

Beh io me lo sono chiesta tante volte e per questo è sempre rimasto un mio chiodo fisso, dovevo assolutamente capire il perché!.
A mettermi la pulce nell’orecchio è stata, durante il mio viaggio in Giappone, una delle interpreti che ci ha seguito.
Mi aveva raccontato che la carne diventava così morbida perché veniva lavorata con acqua e farina, ma lei non sapendo cucinare non era in grado di spiegarmi bene il procedimento.
Acqua e farina?
E’ passato del tempo, tornata a casa avevo tante cose da fare, giusto un po’ di torte 😉
Ma ora che sono più libera mi sono messa alla ricerca e sul web ho trovato le indicazioni che cercavo,  ho messo insieme le varie informazioni (a volte anche un po’ contrastanti) ed ho imparato a lavorare anch’io la carne alla maniera dei nostri amici orientali e sono qui per spiegarlo con il mio solito entusiasmo anche a voi che mi seguite 😉
Ho fatto anche la diretta Fb nella mia pagina così potrete andare a vedere il video per avere maggiori chiarimenti, non esitate, non sono stata molto lunga !

Prendete la metà di un petto di pollo, pulitelo dai nervetti e ossicini, tagliatelo a fettine piccole e sottili tenendo la lama in orizzontale praticando il taglio in diagonale, è più facile farlo che dirlo!
Mettete la carne dentro una ciotola, infilatevi un paio di guanti da cucina e aggiungete un po’ alla volta acqua massaggiando la carne fino al suo assorbimento, unite fecola di patate sale e alla fine un po’ di olio. Avrete ottenuto un ammasso di carne sfilacciata.
Ora non vi resta che cuocerla, loro la friggono in abbondante olio e la aromatizzano con i loro ingredienti. Io ho fatto una ricetta italianissima, pollo e peperoni e il risultato è stato meraviglioso, seguite qui sotto la ricetta nei dettagli e fatemi sapere.

Straccetti di pollo tenerissimi ai peperoni

4 Persone
Facile
10 minuti
6 minuti

Ingredienti

  • 500 g di petto di pollo (un petto intero medio)
  • 3 mezzi peperoni (giallo, verde, rosso)
  • 1 cipolla di tropea fresca
  • Sale
  • 80 g di acqua
  • 35 g di fecola di patate
  • Olio di semi (o di oliva)

­Procedimento

  • Dividete la carne in due parti, pulite ciascuna parte dai filamenti, nervetti e ossicini.
  • Con la lama di un coltello bene affilato iniziate dalla parte più spessa e tonda facendo delle fettine ruotando man mano la parte: iniziate da destra il primo taglio poi girate la carne leggermente verso l’esterno e continuate a tagliare tenendo la lama in orizzontale per avere tagli diagonali, dovrete ottenere degli straccetti sottili e irregolari.
  • Mettete la carne dentro ad una ciotola capiente.
  • Infilatevi dei guanti monouso, iniziate a massaggiare la carne aggiungendo man mano l’acqua, aprite e chiudete le dita stringendo e rilasciando la carne.
  • Noterete che man mano il liquido verrà assorbito, a questo punto aggiungete la fecola un po’ alla volta, e alla fine incorporate un cucchiaio di olio circa.
  • Prendete i peperoni e tagliateli a quadretti, fate la stessa cosa con la cipolla.
  • Prendete una padella antiaderente o un wok, versate un po’ di olio, giusto per coprire il fondo, scaldate bene, versate la carne e iniziate a dividerla bene aiutandovi con posate e muovendola bene.
  • Una volta che si sarà ben divisa, aggiungete i peperoni, lasciate insaporire un minuto, aggiungete la cipolla, salate e pepate a piacere e spegnete.

Note

Una volta che si sarà ben divisa, aggiungete i peperoni, lasciate insaporire un minuto, aggiungete la cipolla, salate e pepate a piacere e spegnete. Io preferisco i peperoni croccanti, se invece li volete più cotti lasciateli più in cottura oppure cuoceteli separatamente e uniteli alla fine per non oltrepassare la cottura del pollo. Potete procedere allo stesso modo con la carne di maiale e manzo e a presto vi farò vedere altre preparazioni!
Vuoi condividere questa ricetta?

Carne, pollo, Ricette veloci, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Commenti (7)

Rispondi a Natalia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency