Cannelloni ricotta e prosciutto cotto

Ricetta super rapida ma molto gustosa, l’unica cosa che dovrete preparare per ottenere questi cannelloni ricotta e prosciutto cotto è la besciamella (sempre se non volete utilizzare quella nel brik, vero che non la volete usare?). Il resto degli ingredienti li unirete tutti insieme per ottenere un primo piatto goloso dal gusto semplice e rassicurante.
Io ne preparo spesso un po’ di più per congelarli ed averli pronti in altre occasioni.
Vi consiglio di utilizzare la sfoglia sottile che si cuoce subito non è troppo invadente e si amalgama bene con tutti gli ingredienti.

Cannelloni ricotta e prosciutto cotto

30 minuti
20 minuti

Ingredienti

  • Per 12 cannelloni
  • 12 sfoglia di pasta fresca (sottili)
  • 500 g di ricotta fresca (di pecora o mucca)
  • 50 g di parmigiano
  • 150 g di mozzarella
  • 120/150 g di prosciutto cotto
  • 1 bicchiere di panna o di latte
  • Per la besciamella
  • 20 g di farina
  • 30 g di burro
  • 400 g di latte
  • Sale pepe
  • Mandorle a filetti 2/3 cucchiai

­Procedimento

  • Preparate la besciamella: sciogliete il burro nel tagame, tostate la farina e unite il latte, mescolate bene salate pepate e fate cuocere 6/8 minuti facendo sobbollire dolcemente.
  • Per il ripieno:
  • tritate a coltello il prosciutto cotto, unitelo alla ricotta, aggiungete il parmigiano e la mozzarella fatta a pezzetti. Mescolate bene.
  • Versate il bicchiere di panna o di latte per rendere il composto cremoso.
  • Imburrate una teglia .
  • Prendete il primo foglio di pasta, depositate alla base più stretta il ripieno e arrotolate.
  • Proseguite fino ad esaurire tutti gli ingredienti.
  • Sistemate i cannelloni nella pirofila, ricopriteli con la besciamella ed eventualmente un po’ di mandorle a filetti.
  • Cuocete nel forno caldo a 190 gradi per circa 20 minuti

 

Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency