Fiori di zucca fritti

vai subito agli ingredienti

I fiori di zucca fritti sono “un classico “della cucina laziale, se vogliamo essere più precisi” un classico” della capitale, eh si a Roma si preparano dei fiori di zucca meravigliosi.
Ogni osteria, trattoria ristorante e pizzeria che si rispetti li riporta nel menu consapevole di offrire ai loro ospiti una vera prelibatezza, a volte  qualcuno ne personalizza la ricetta, ed ecco che spesso assistiamo a contaminazioni e interpretazioni che non sempre però riescono a prendere il posto a loro, gli unici e inimitabili fiori di zucca in pastella.

La pastella in questione è un composto molto semplice: un liquido (acqua, birra, vino…) che si unisce a lievito di birra e farina, ben riposato e molto lento avvolge i fiori all’ultimo minuto per poi trasformarli in “panini” farciti di mozzarella e alici una volta usciti dalla frittura.
Come tutte le cose lievitate questa pastella richiede un po’ di tempo per la sua preparazione, anche se vi assicuro ne vale sempre la pena.
Io però per ovviare e accorciare le tempistiche e per poter preparare i fiori di zucca fritti anche quando me li regalano inaspettatamente, oppure ho poco tempo in cucina, li avvolgo in una pastella leggera e istantanea che assomiglia molto alla tempura.
Il risultato che ottengo è quello di realizzare dei fiori leggermente ricoperti da una crosticina croccante che in questo modo fa risaltare di più il sapore dei fiori e della loro farcitura.
A noi piacciono tantissimo.
Unica attenzione per tutte queste preparazioni è quella di usare una mozzarella molto asciutta, così non uscirà al momento della cottura e ve la ritroverete bella filante al momento dell’assaggio.
La ricetta è molto semplice, si prepara tutto all’ultimo momento quindi in mezz’oretta vi ritroverete a tavola a gustare queste meraviglie.
Se vi dovesse capitare di prepararne troppi non ci sono problemi conservateli in frigo o nel surgelatore e fateli rinvenire al momento del loro consumo nel forno caldo a 200 per circa 5 minuti, torneranno belli croccanti quasi come se fossero appena fritti, provare per credere.

Fiori di zucca fritti

10
Facile
15 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 10/12 fiori di zucca
  • 150 g di mozzarella asciutta
  • Acciughe a piacere (3/4)
  • 50 g di farina di riso
  • 50 g di farina 0
  • 150 g di acqua minerale freddissima
  • 3/4 cubetti di ghiaccio
  • Olio di arachidi o di girasole alto oleico per friggere

­Procedimento

  • Lavate e pulite i fiori di zucca togliendo le puntine alla base del fiore e la parte centrale.
  • Asciugateli bene.
  • Mettete al mozzarella nel tritatutto insieme alle acciughe e fate andare le lame fino ad ottenere una bella crema densa.
  • Inserite la farcitura dentro ad una sacca da pasticcere se l’avete oppure la inserirete nel fiore di zucca con l’aiuto di un cucchiaino.
  • Riempite i fiori di zucca, girate le punte all’estremità per chiudere il fiore.
  • Preparate in ciotola la pastella inserendo le due farine e l’acqua, non mescolate molto, unite i cubetti di ghiaccio.
  • Intingete il fiore nella pastella , togliete l’eccesso aiutandovi con i bordi della ciotola e tuffate direttamente nell’olio caldo portato a temperatura (170gradi circa)
  • Lasciate i fiori un paio di minuti fino a quando non avranno formato la crosticina che non dovrà colorirsi troppo.
  • Scolateli bene e serviteli caldi.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency