Se…

Se a Pasquetta avesse fatto bel tempo,
Se avessimo potuto fare la grigliata,
Se fosse avanzata un po’ di carne,
Se anche fosse rimasta qualche bruschetta
senz’altro avrei fatto il giorno dopo questo piatto fantastico e succulento!

Quanti “se” che ci sono nelle nostre vite, voi siete sempre disposti ad accettarli?

Io mi sono accorta di si, si, sono diventata molto fatalista, credo al destino, a come girano le nostre vite, ho imparato con il tempo a godere di tutto e a convincermi che prima o poi le cose si aggiustano, anche quelle rotte da tutte la parti…Abbiamo a disposizione una forza meravigliosa che è la miglior colla possibile, basta tirarla fuori e usarla!

Ecco il giorno di Pasquetta , qui a Roma pioveva, siamo stati a casa, prima rassegnati poi soddisfatti perché siamo stati tutti e sei bene insieme, le figlie grandi hanno giocato con le piccole ed io ho potuto conversare tranquillamente con mio marito come da tanto tempo non facevo perché rapita dalla frenetica routine quotidiana. Ecco il brutto tempo ci ha regalato una giornata in più molto preziosa che abbiamo trascorso insieme e che non avremmo certo immaginato di avere….
E la ricetta?
Come ho fatto a prepararla se non ho fatto la grigliata?
Semplice a tutto ce rimedio:
ieri ho cotto le salsicce e toh, guarda caso ne è avanzata una!
Eccovi allora la mia idea riciclo avanzi di un pranzo alla griglia (fra un po’ c’è il 1 maggio no?).
A casa oggi se la sono divorata, una salciccia è bastata a sfamare tre bocche, ingorde però, perché ne avrebbero mangiato ancora!
Godetevi la vita!

La bruschetta destrutturata

Facile

Ingredienti

  • avanzi di carne alla griglia
  • avanzi di bruschetta
  • pomodorini
  • cipolla fresca
  • mais (se piace)
  • insalata

­Procedimento

  • Tagliate la carne a dadini o a striscioline, tagliate anche il pane avanzato (si sarà ammorbidito quindi sarà facile), ripassate quest’ultimo in padella per alcuni minuti tanto per farlo ritornare bello croccante, mettete da parte.
  • Tagliate i pomodorini, unite alla cipolla, aggiungete la carne e condite con olio e sale.
  • Da ultimo versate il pane croccante un po’ di erbette fresche per aromatizzare (se volete aggiungete anche del mais e dell’insalata) e servite!
Vuoi condividere questa ricetta?

bruschetta, Carne, pomodoro


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (9)

  • queste sono le preparazioni che piacciono tanto a me!!!
    A prima vista avevo scambiato il pane per patata. Con il pane è ancora più … pret-a-porter (accenti mangiati!)

  • Ciao e bentornata dalle vacanze! Ricettina veloce e carina! Dunque, volevo dirti una cosa. Per Pasqua ho fatto, per la prima volta, le colombe (x noi e qualcuna da regalare). Devo dire che è stata la mia più grande soddisfazione in cucina finora!! Buonissime e che bello vedere l’impasto lievitare di ora in ora… ho deciso che lavorare con la farina e il lievito è una delle cose più belle!! Bene, basta così.. Scusa ma, almeno voi capite quello che voglio dire… condivido con voi, appassionate di cucina, questa mia soddisfazione.. se no con chi?? Chi non cucina non capisce fino in fondo, pur apprezzando…. A presto, Simo.

  • ho trovato il tuo blog proprio cercando idee per le grigliate del primo maggio..e, dato che sto tenendo d’occhio il meteo e non promette nulla di buono, su come eventualmente rimediare alla delusione..mi hai dato un’ottima idea! intanto vado ugualmente a fare spesa nella salumeria levoni vicino a casa (la carne della grigliata dev’essere buona buona buona se no che piacere è!!) e poi insomma vedremo come va!anch’io sono una ex-ansiogena convertita al fatalismo 🙂 🙂 🙂
    buona grigliata a tutti!!!

    Lucy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency