cannelloni ricotta e spinaci

I “basici”: cannelloni ricotta e spinaci , i miei naturalmente!

Feste, feste e ancora feste non ne saltiamo più fuori, oggi le mie bambine sono ritornate a scuola ma solo per pochi giorni, il 1 maggio non lo festeggiamo?

Anche io come voi mi sono dedicata a loro, siamo state insieme senza pensare agli impegni, scolastici, sportivi e di lavoro e anche se a volte abbiamo toccato momenti critici (Laura provoca, Elisa urla e le due grandi, beh, quello è un capitolo a parte), ce l’abbiamo fatta ad arrivare sane e salve ed abbiamo fatto le “prove” per le vacanze estive.
Mi dovrò organizzare molto bene 🙂

Non sono mancati i buoni piatti della mamma, e nella loro preparazione ho coinvolto a seconda della disponibilità le miei figlie, questi cannelloni li ho preparati con Elisa che ha seguito ogni fase della creazione del piatto dandomi anche alcuni consigli – metti un po’ più di sugo mamma, deve essere ancora più buono!
Di sicuro anche nelle vostre famiglie avrete la ricetta per fare i cannelloni ricotta e spinaci, ma per scrupolo vi lascio anche la mia, ormai collaudata da anni, vi avviso subito che metto una quantità di spinaci superiore alla media, si sa le verdure fanno bene, e comunque diventa molto veloce se volete usare, come spesso faccio io , la pasta già pronta. Una bella scorta di cannelloni da mettere anche in freezer e utilizzare al momento. Buoni anche da portarsi dietro per un pic nic fuori porta, perchè anche freddi sono  strepitosi.
Ci vediamo dopo il 1 maggio ho ancora qualche cosina da fare 😉 alla prossima ciao !

Se poi volete un idea per un secondo piatto veloce e appetitoso andate a vedervi questa ricetta sul sito de i Piccolini un classico ma che non è mai banale!!

03_secondo.JPG.620x400_q95_crop-smart_upscale

cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni ricotta e spinaci

24 Cannelloni
Facile
10 minuti
30 minuti

Ingredienti

  • 12 fogli di pasta sottile già pronta (oppure 2 uova e 200g di farina)
  • 700 g di ricotta di pecora o di mucca
  • 150 g di parmigiano reggiano
  • 250 g di spinaci surgelati
  • una cipolla
  • 400 g di passata di pomodoro
  • besciamella (600g di latte, 30g di burro, 30g di farina sale e pepe)

­Procedimento

  • Preparate la besciamella: sciogliete il burro in un tegame, aggiungete la farina, fatela tostare e versate il latte già caldo, salate pepate e cuocete mescolando con una frusta per circa 10 minuti facendo bollire a fuoco basso.
  • Nello stesso tempo tagliate la cipolla a metà, usatene una per insaporire la salsa di pomodoro: mettete la cipolla tritata a rosolare con un po' di olio, versate il pomodoro e fate insaporire per alcuni minuti.
  • Ripassate gli spinaci con il resto della cipolla tritata, cuocete salate e pepate.
  • Mescolate la ricotta con gli spinaci tritati, unite 100g circa di parmigiano, aggiustate di sale se occorre pepate e amalgamate bene.
  • Ora avete tutti gli ingredienti pronti per assemblare il vostro piatto.
  • Prendete il foglio di pasta, dividetelo a metà, farcitelo con il ripieno di ricotta e spinaci (aiutatevi con una sacca da pasticcere per un lavoro più ordinato e pulito) richiudetelo arrotolando bene e adagiatelo nella teglia da forno leggermente imburrata.
  • Continuate fino a esaurire gli ingredienti. Versate la besciamella che dovrà risultare abbastanza liquida, e ultimate con uno strato di salsa di pomodoro e una spolverata di formaggio.
  • Cuocete al forno a 190° per circa 30 minuti.
  • Potete dividere in porzioni e congelare.
Vuoi condividere questa ricetta?

Ricette veloci, ricotta, spinaci, verdure


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (12)

  • ADORO I TUOI PIATTI, TI SEGUO SEMPRE ALLA PROVA DEL CUOCO, MI HAI DATO TANTA PASSIONE IN CUCINA E PER QUESTO ANCH’IO HO DECISO DI APRIRE UN BLOG DI CUCINA, SICURAMENTE NON SARA’ AL TUO LIVELLO, PERO’ MI STO ORGANIZZANDO. SE HAI VOGLIA VIENI A DARE UN’OCCHIATINA, OK?? GRAZIE CIAO SABRINA

  • Grazie mille Natalia, ottima ricetta da provare con fiducia e sicurezza.. dici che si congelano una volta cotti oppure prima di andare in forno? Grazie sempre, con riconoscenza,
    deb

  • Hai fatto bene a mettere questa ricetta tra i basici!! Anche con mia mamma ne facciamo sempre un po’, li porzioniamo e li congeliamo per averli pronti all’uso! Quindi debora, noi li congeliamo crudi, ma è meglio sentire anche l’esperienza della padrona di casa! 🙂
    Buon proseguimento con i tuoi impegni e ci vediamo quando potrai!
    Bye e Baci!

  • Ciao Nat ti capisco per le urla…con il mio piccolo, che vuole che il fratello giochi sempre a quello che decide lui, e’ un continuo “batti beccare “!!! Questo piatto e’ di casa da me, per fortuna piace a tutti e qlc domenica ci scappa…se ho voglia di fare la pasta in casa, ancora meglio ;)!!! Devo organizzarmi anch’io molto bene in vista delle vacanze e cercare di tenere tutti occupati, senza sbraitare e basta…!!! Ciao ciao Luisa

  • @debora – grazie a te, meglio prima di cuocerli,, così quando li vorrai mangiare sembreranno appena fatti

    @Patrizia – Brava Patrizia ottimo consiglio, qui la maestra ogni tanto latita 😉

    @Mamiluincucina – vita da mamme eh? in effetti con la pasta fatta in casa la differenza si sente, ma se ci si accontenta un po’ il lavoro diventa davvero veloce! baci e grazie del saluto

  • Mal comune mezzo gaudio, eh???
    Due figli maschi di 12 e 9 anni perennemente in lite dalle 7 alle 22…non dico altro.
    I cannelloni possono essere tranquillamente un salva-cena ed un salva-ospiti.
    Sei fantastica.
    Baciii

  • @Stef – io non ho mai visto due figlie così litigiose…che pazienza!!! grazie Stef voi siete fantastiche!!! che amiche virtuali ( ci incontreremo prima o poi ?) fantastiche che ho

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency