Polpettine di pollo con carote e succo di arancia

Polpettine di pollo con carote e succo d’arancia

In casa mangiamo prevalentemente carne bianca, una, massimo due volte a settimana. Ho la fortuna di avere bambine che amano una dieta varia quindi ben vengano legumi, verdure e pesce; quando si può cambiare ti rendi conto di quante buone cose puoi preparare e quanto i tuoi pasti possano essere sempre diversi e mai monotoni.

Uno dei principi che sono riuscita ad insegnare alla mia famiglia in fatto di cibo è quello di avere una discreta apertura mentale: si può mangiare di tutto e con tutto, non esistono cose buone o cattive ma cose che piacciono o non piacciono e per saperlo bisogna sempre assaggiare.

In settimana mi sono arrivate le arance biologiche che ordino direttamente da Siracusa, è già da qualche tempo che ho avviato l’acquisto tramite i gruppi solidali (Gas) quest’anno poi mi sono data da fare personalmente ordinando direttamente io dal produttore così mi considero davvero fortunata, poter godere di questa meraviglia in una città come Roma non mi sembra vero!

Avete notato come sono versatili le arance in cucina?
Si mangiano a spicchi, spremute, si utilizzano in insalata, si inseriscono nei dolci, nelle salse per condire, nei liquori, si trasformano le bucce in canditi e queste si utilizzano perfino come profumatori d’ambiente .

In questa ricetta ho utilizzato il succo per aromatizzare le mie polpettine di pollo, così dopo aver preparato il composto inserendo patata e carota lessate, formaggio, uovo, sale, pepe e un po’ di buccia di arancia, le ho ripassate nella farina, rosolate in padella, finite di cuocere allungando con il brodo e un cucchiaino di curcuma e sfumando solo a fine cottura con il succo di questo meraviglioso frutto.

Semplici veloci ma non banali.

Oggi non ci vedremo con il solito dolcetto in tv, la mia partecipazione è stata spostata per questa settimana a mercoledì, godetevi intanto questa ricetta che vi potrebbe essere utile per organizzare i vostri pasti della settimana.
A presto, Nat.

Polpettine di pollo con carote e succo di arancia

Polpettine di pollo con carote e succo di arancia

6 Persone
Media
20 minuti
30 minuti
Ingredienti per circa 60 polpettine.

Ingredienti

Per il composto di carne

  • 600 g di carne macinata di pollo
  • 200 g di carote
  • 100 g di patate
  • 1 uovo
  • 50 g di formaggio parmigiano
  • 2 cucchiai di pan grattato
  • 3 cucchiai di farina
  • sale e pepe
  • buccia d'arancia

Per la cottura

  • il succo di due arance
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • olio extravergine
  • 3/4 carote
  • brodo vegetale

­Procedimento

  • Lessate in acqua leggermente salata 200g circa di carote e 100g di patate, una volta cotte tenete il brodo e tritate con una forchetta le verdure.
  • Lavorate in una ciotola la carne con le verdure tritate, il formaggio, il sale pepe la buccia d’arancia l’uovo, aggiungete un paio di cucchiai di pangrattato e lasciate riposare 10 minuti in modo che il pane assorba bene l’umidità (ps io ho messo anche una cipollina fresca tritata che ha dato ancora più sapore ma è facoltativa).
  • L’impasto rimarrà comunque morbido ma riuscirete bagnandovi ogni tanto le mani a fare delle polpettine grandi come noci. Ripassatele nella farina e mettete da parte.
  • Versate in una padella antiaderente un po’ di olio extravergine di oliva e iniziate a rosolare le polpettine.
  • Potete anche procedere un po’ alla volta se non avete un grande recipiente togliendo dalla padella le polpettine che man mano si rassodano.
  • Una volta concluso questo passaggio unite di nuovo la carne in padella e continuate la cottura con il brodo ricavato dalla cottura delle verdure (patate e carote).
  • Dopo circa 15/20 minuti sfumare con il succo d’ arancia il cucchiaino di curcuma eaggiungete le restanti carote crude precedentemente pelate e tagliate a fettine sottili, lasciate addensare un paio di minuti la salsa e servite.
Vuoi condividere questa ricetta?

arance, Carne, curcuma, pollo, polpette


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (18)

  • Buongiorno Nat! Molto sfiziosa questa ricetta. Adoro le arance in cucina, anche se non le mangio come frutta. Le schiaffo ovunque perché rendono speciale ogni piatto e si abbinano veramente con tutto. Anche le mie “bambine” mangiano di tutto, da sempre. Anzi, nel corso degli anni ho cucinato tante di quelle cose che davvero potrei scrivere un libro. Peccato non aver conservato le ricette, sai com’è, un periodo fai sempre le stesse cose, poi dimentichi o perdi gli appunti. A proposito di perdere. Negli anni settanta/ottanta andava di moda la torta di ananas, hai presente? Una specie di tarte renversée molto morbida e facilissima in cui si metteva anche il succo di ananas. Ne hai per caso la ricetta? Io la usavo anche come base per la torta mimosa. Mi secca proprio non poterla più fare. Un abbraccio! Buona settimana!

  • fatte! senza succo d’arancia perchè a marito e figlio non paice ma le hanno divorate e mio figlio ha anche chiesto di rifarle epr poterle portare a scuola per pranzo. grazie!

  • Ciao ciao, saggia mamma che ormai non ha più nulla da imparare sulla cucina buona ….
    Sai che quando ho organizzato i miei laboratori coi bimbi sull’alimentazione facevo sempre l’esempio della canzone e delle note …
    Cioè ..per creare una melodia che sia bella e piacevole da ascoltare il compositore deve utilizzare tutte e sette le note musicali, altrimenti è una noia mortale e non si può certo chiamare melodia…!
    Ecco, il nostro piatto dovrebbe essere tutti i giorni una melodia diversa .. le note (cibi) sono sempre quelle, ma la combinazione cambia e così la melodia/piatto è ogni giorno diversa, gustosa, colorata, divertente, buona, e VARIA!
    sei fortunata a poter far parte di un GAS … qui da me non c’è e il più vicino è ad Urbino..ma io faccio da sola.. eheheh.. a mo’ di segugio scovo produttori di ogni cosa e piglio le loro cosucce. La carne io ce l’ho ancora di casa per fortuna e so che è buona e fatta bene…
    Sei una grande Nat! come sempre..
    Ti abbraccio forte…..
    Manu.

  • […] Uno dei modi più sicuri per far mangiare la carne ai bambini è macinarla e creare delle gustose polpettine. Si possono fare sia con la carne bianca che rossa e possono essere cucinate in mille modi diversi. In questo caso ho trovato una ricetta per fare delle polpettine di pollo e carote dall’aspetto molto ma molto invitante! Ricetta qui → Polpettine di pollo con carote […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency