ovetti soffici ripieni

Ovetti soffici ripieni

Manca poco ormai alle festività pasquali, quest’anno non ho avuto tempo da dedicare alle ricette per queste giornate, non sono stata nemmeno molto stimolata perché anch’io sarò ospite dei miei genitori, godrò della loro compagnia e delle loro coccole, niente cucina, niente ricette!

Partirò venerdì, sabato sarò con Lorenzo Branchetti ad Ossola per incontrare i bambini che vorranno preparare con noi una ricetta pasquale e poi starò un paio di giorni a Sassuolo, finalmente!
L’unica cosa che per il momento ho preparato in tema pasquale è un dolce, al quale ho dato la forma di ovetti e ho riempito con una crema leggera ma tanto “cioccolatosa”, ottenendo così un risultato davvero goloso e buonissimo!

La base è un dolce lievitato ma molto semplice, per renderlo ancora più morbido ho aggiunto un po’ di fiocchi di patate (se non volete utilizzare questi potete mettere 200g di patate lesse).

Io preferisco i fiocchi perché sono più veloci da utilizzare e con questi ho una resa sempre uguale, le patate invece assorbono liquidi e farine in modo diverso a seconda della loro qualità e cottura.
La crema per la farcitura è senza uova, velocissima, arricchita da cioccolata fondente e panna montata, facoltativa ma che serve se si vuole dare una consistenza più ariosa e leggera al prodotto finito.
Mi sono ispirata a un dolce che si chiama fiocco di neve, utilizzando una mia vecchia ricetta, quelle delle ciambelline fritte, l’ho poi adattata e provata a realizzare con la cottura nel forno, cercando di ottenere la stessa morbidezza ed il risultato con le mie varianti mi ha molto soddisfatto!

La comodità è che questi ovetti una volta cotti e farciti si prestano benissimo ad essere congelati, sono pronti così ad essere consumati previo scongelamento in un attimo e in questo modo ci si può avvantaggiare nei preparativi che in questi giorni sono sempre tanti.
L’unica abilità sta nel riempirli, il procedimento va eseguito quando ancora i paninetti sono caldi, in questo modo la mollica all’interno sarà più cedevole e lascerà più spazio alla farcitura, non preoccupatevi se ne esce un po’, con la lama del coltello la toglierete una volta raffreddati per rendere gli ovetti esteticamente migliori.

Conservateli in frigorifero se tardate a consumarli, sono ottimi anche il giorno dopo.
Vi saluto con la promessa di regalarvi prima delle vacanze un’altra ricetta 😉
A presto
Nat.
Ps ci vediamo in tv

ovetti soffici ripieni

Ovetti soffici ripieni

30 Pezzi
Facile
15 minuti
14 minuti
Ai tempi di preparazione vanno aggiunti 30 minuti per la lievitazione dell'impasto degli ovetti

Ingredienti

  • 250 g di farina
  • 150 g di latte intero
  • 40 g di fiocchi di patate per purè
  • 1 uovo
  • 60 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 10 g di lievito di birra

Per la farcia:

  • 250 g di latte intero
  • 50 g di zucchero
  • 25 g di amido di mais
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 200 g di panna montata

­Procedimento

  • In una ciotola capiente versate il latte caldo sui fiocchi di patate, mescolate bene, aggiungete la farina, lo zucchero, l’uovo, il lievito e impastate.
  • Unite da ultimo il burro morbido lavorate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico.
  • Lasciate lievitare fino al raddoppio coprendo la ciotola con una pellicola.
  • Nel frattempo preparate la crema.
  • Mescolate al latte l’amido di mais, unite lo zucchero e mettete a bollire fino a quando non si sarà addensata.
  • Unite la cioccolata fatta a pezzetti e mescolate il composto.
  • Fate raffreddare e aggiungete la panna montata, potete anche evitare di aggiungerla oppure mettere solamente la metà, soprattutto se fa molto caldo così il dolcetto si conserverà meglio.
  • Riprendete l’impasto, suddividetelo in 30 panini ovali e belli lisci, lasciate riposare fino al raddoppio.
  • Cuocete nel forno caldo a 180 gradi per circa 13/15 minuti, non di più.
  • Una volta tolti dal forno farciteli con la crema ancora caldi in modo che la struttura della mollica interna possa cedere bene e lasciate posto al ripieno.
  • Spolverate con zucchero a velo.

Note

Ps: si possono farcire anche con la Nutella, con marmellata o con semplice crema pasticciera. Perfetti anche da preparare da soli e da farcire tagliati a metà, oppure si possono inserire delle gocce di cioccolato direttamente nell’impasto.
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, cioccolato, merenda


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (60)

  • Debbono essere favolosi io li proverò con un ripieno di pasta di pistacchi anziché cioccolata . Grazie delle tue ricette sempre molto semplici. Buona Pasqua un abbraccio

  • Avatar

    Nunzia polichetti

    Bellissimi questi ovetti brioche.. però volevo chiederti se potevi dirmi che tipo di farina hai utilizzato,se ha un W particolare.. un bacio,è fantastica come sempre

    • @Nunzia – usa la farina che sei abituata ad utilizzare quando fai i lievitati, deve essere una farina di forza media, può bastare, sono pezzature piccole e rimangono comunque molto soffici . io in tv cerco di semplificare al massimo le ricette e lasciare spazio alla competenza di ciascuno, ormai siamo sempre tutti più sensibili all’uso degli ingredienti e ne consociamo le caratteristiche , non voglio essere invadente. io a casa per esempio uso sempre la 0 o la 1 se posso macinate a pietra, ormai non tengo più la 00

  • Ciao ho deciso di farli x Pasqua! Sono fantastici! Solo una domanda…il lievito devo scioglierlo prima di aggiungerlo all’impasto o si può sbriciolarlo?? Grazie mille buona Pasqua

    • @Francesca – Ciao Francesca il lievito lo puoi sbriciolare semplicemente nell’impasto quando si è intiepidito, dopo l’aggiunta della farina e del uovo, una raccomandazione, visto che andiamo incontro al caldo puoi anche omettere la panna montata o usane pochissima, in studio con il caldo delle luci si scioglievano tutti e il ripieno usciva dal foro… puoi anche farcirli solo con la Nutella 😉

  • Ciaooo 🙂 li preparerò di sicuro per Pasqua! Bellissimi e sicuramente buonissimi! 🙂 Una domanda… non so se aggiungerò la panna nella crema, ma comunque vorrei sapere se bisogna usare la panna fresca o quella già zuccherata da montare. Grazie! 🙂

  • Assolutamente da fare, deliziosissimi ovetti mordibosi e cioccolatosi.
    Nat, auguro una serena Santa pasqua a te ed alla tua meravigliosa famiglia.

    PS: sono felice per voi, a Pasqua tutti dalla tua mamma…se è come la mia sicuramente vi rimpilzerà a dovere… come se non ci fosse un domani 😉
    Ahahaha

  • Devono essere gustosissimi, volevo chiedere se era possibile, aggiungere all’impasto del colorante alimentare per dare un tocco più pasquale?

  • Presa dall entusiasmo ho voluto replicare subito ma non ricordavo l’ordine degli ingredieti quindi ho messo prima tutti gli ingredienti secchi poi latte burro e uovo….. avrò fatto un disastro?

  • Ciao! Io ho cercato i fiocchi di patate per purè ma contengono tutti o spezie o comunque già sale e aromi. Usi fiocchi di patate al naturale, o proprio i preparati per purè??
    Grazieee

    • @Stefania – io li compro a natura si, sono neutri senza nulla, una volta però avevo comprato quelli del supermercato normale ed erano solo un po’ salati ma erano andati bene ugualmente

  • Ciao Nat, ti seguo sempre anche alla prova del cuoco e ti ringrazio per le bellissime ricette che ci regali. Volevo chiediti, in merito a questi ovetti che vorrei fare nel fine settimana, una delucidazione. In TV ho sentito che dicevi che l impasto si può fare la sera prima e lasciarlo lievitare. Io vorrei fare così in modo da poterli mangiare a colazione. Per questo volevo sapere le l impasto lo devo tenere in frigorifero oppure a temperatura ambiente durante la notte e se anche la crema posso farla la sera e lasciarla in frigorifero. Grazie mille e aspetto sempre le tue nuove ricetta

    • @Patrizia- ciao, mettilo in frigorifero, anzi fai così mettilo in frigorifero già posizionato, dopo dovrà rimanere a temperatura ambiente almeno un’oretta prima di cuocerlo. certo che puoi preparare la crema prima vai tranquilla

  • Quindi lo impasto faccio subito gli ovetto e li metto in frigorifero. Poi la mattina li lascio un ora a temperatura ambiente e inforno? Grazie mille e scusa il disturbo.

  • Ciao volevo aggiornarti, fatti stamattina uno spettacolo! Sono quasi finiti tutti, pensa che oggi avevamo gente a casa e mio marito li ha nascosti per non farli mangiare a nessuno peggio dei bambini????. Grazie mille e buona domenica

  • Ciao Nat, appena posso guardo la prova del cuoco in attesa di vedere le tue ricette … a proposito dei tuoi fantastici ovetti ti chiedo se esiste anche la versione salata… il mio compagno ama molto più il salato del dolce e dato che a me piace tantissimo accontentarlo vorrei provare a fare questi panini ma salati, se possibile..! Grazie mille

  • Natalia,devo ancora prendere dimestichezza con i lievitati ma questa ricetta sembra riesce bene a tutti e vorrei provarla ma facendo l’impasto la sera x poi infornare la matt.Ho letto che consigli di metterlo in frigo già dopo aver dato la forma a panini e poi dopo averli tolti dal frigo di farli lievitare fino al raddoppio e poi infornare ma x far lievitare prima posso far lievitare in forno con luce accesa?Cmq devo seguire tutta la ricetta poi far lievitare la prima volta fino al raddoppio poi fare le palline e poi in frigo tutta la notte?Poi si possono farcire dopo cotti?X accontentare sia chi lo preferisce neutro e chi + goloso?A me le brioches piacciono molto soffici,queste resteranno x 3-4 giorni soffici o posso aggiungere qualcosa all’impasto x renderlo + soffice?Grazie di tutto

    • @Valeria- fai la lievitazione semplice, ovvero impasta, metti nel forno con la luce accesa finché non raddoppia il suo volume, poi dividi e dai forma alle palline e lasciale riposare una mezz’oretta prima di cuocerle. forse ti conviene congelarle appena fredde e poi le tiri fuori il giorno che ti servono. le puoi anche congelare farcite

  • Ciao Natalia,mi sono dimenticata di chiederti se conosci altri siti internet dove comprare gli stampi x i dolci sia in alluminio sottile che in silicone x torte,muffin,tortine ecc…xche’ ho visto il sito Peroni ke consigli sul tuo blog ma é davvero troppo costoso ed io sono mesi che cerco su internet ma li trovo grandi invece che io preferirei di diametro 20 e 24 cm cm e alte almeno 7 cm x le torte e quelli x muffin o tortine medie già col buco in modo da poterli subito farcire dopo cotti ma sembra un impresa.Ho visto su amazon e altri siti famosi e ben forniti ma niente e in molti negozi x Torino dove abito niente lo stesso,solo forme x muffin e tortiere grandi.Aiutami ti prego…ho solo forme da 26-28-32 cm col buco e alte 4 cm e poi ho le formine x muffin medi e x i biscotti.Grazie di tutto

    • @Valeria Carlucci- lo stampo della nordic ware è costoso ma peroni ha anche tante altre idee, anche in offerta hai dato un’occhiata nel loro negozio virtuale? io faccio tutti i miei acquisti da loro e su Amazon, non saprei cos’altro consigliarti!

  • Grazie x i tuoi consigli,ora devo chiederti ke tipo di farina serve xche’ nn c’è scritto ma dato ke devono lievitare a lungo,forse ci vuole la 0?

  • Ciao Natalia,grazie x aver risposto a tutte le mie domande,riesci sempre a togliermi tutti i dubbi e così nn solo faccio delle belle e buone ricette ma capisco anche bene l’esecuzione e il xche’ si fa in un certo modo.Ormai ci sono molti blog di cucina ma la differenza la fa un sito comodo da usare dove le ricette sono ben divise x essere trovate facilmente e poi come vengono descritte e spiegate x capire come si fa e come sarà il risultato.Molti presentano delle ricette con ingredienti nn dosati bene o mal spiegati,tipo se c’è scritto ke una torta é al limone ma poi il limone nn si sente x niente o se deve risultare soffice e invece viene compatta e tu invece sei brava in tutto xche’ 6 una mamma e una moglie sempre attiva ke fa le cose col cuore alla portata di tutti e si vede sul tuo blog e nella prova del cuoco.Io sono una tua fan,ti seguo e ti ammiro tanto.X caso ai un canale su you tube?Xche’ è molto bello seguirti nella prova del cuoco e sarebbe + bello vederti su un canale tutto tuo dove ci sono le tue videoricette,una versione + moderna!Bacioni

  • Natalia,scusami se ti disturbo di nuovo ma mi sono dimenticata di chiederti se voglio aggiungere le gocce di cioccolato o un semplice cioccolato al latte già tritato,quanti grammi ne devo mettere e soprattutto li metto al naturale o infarino e congelo e poi inserisco il tutto nell’impasto? Grazie ancora di tutto

  • Ciao Natalia,finalmente sono riuscita fare anch’io questi ovetti ma farciti alla nutella x far + veloce,sono usciti sofficissimi e buoni,ottima ricetta e pure facile.Grazie a te ho imparato a usare i fiocchi,sono davvero una comodità.L’unica cosa ke ho dovuto aggiungere mezzo bicchiere di latte x amalgamare + facilmente.Addio dieta,questi sono troppo golosi ?

  • Ciao Natalia,finalmente sono riuscita fare anch’io questi ovetti ma alla nutella x far + veloce,sono usciti sofficissimi e buoni,ottima ricetta e pure facile.Grazie a te ho imparato a usare i fiocchi,sono davvero una comodità.L’unica cosa ke ho dovuto aggiungere mezzo bicchiere di latte x amalgamare + facilmente.Addio dieta,questi sono troppo golosi ?

  • CIAO NATALIA,POSSO PREPARARLI UN GIORNO PRIM A E CONSERVARLI IN FRIGO, DEVO Farli per una festa. rimangono soffici?come mi cosigli di conservarli?
    sei bravissima e simpaticissima

  • Ciao Natalia,
    ultimamente fai sempre i dolci alla prova del cuoco e meno male xche’ i tuoi sono semplici da fare…Il tuo nuovo libro é bellissimooooo…☺
    X curiosità ho dei fiocchi di patate da smaltire…e tu spesso scrivi ke li usi x ogni ricetta che vuoi + soffice e vorrei poter fare lo stesso anch’io ma nn so il rapporto in grammi tra questi e le patate.Mi piacerebbe tanto fare la focaccia di patate ma con i fiocchi…ke ne pensi?Buona serata.A presto ☺

    • @Valeria Carlucci-scusa pensavo di averti risposto. 80 gr con l’aggiunta di latte fanno una patata da circa 200 gr quindi ti puoi regolare di conseguenza. per la focaccia se usi 500g di farina puoi mettere una volta e mezzo la dose di fiocchi . secondo me possono bastare

  • Ciao Natalia,grazie mille x avermi risp. i tuoi consigli x me sono molto importanti e da quando ti seguo ho imparato tante cose…
    Sei davvero una persona speciale ke con ingredienti sempilici facili da trovare,fai dei capolavori.Grazieeee…☺

  • Avatar

    Valeria Carlucci

    Ciao Natalia,scusami ma credo di nn aver capito,sono molto giovane e ho tanto da imparare…1 patata da 200 g = 80g di fiocchi di patate con l’aggiunta di latte ma quanto latte serve…giusto quel po’ x avere tutto sciolto e compatto?X la focaccia di patate,x caso l’hai già fatta?Così vado sul sicuro con la tua ricetta e una volta capito la dose tra fiocchi e patate,posso farla senza problemi.Grazie mille ☺

    • @sabrina- si ma cuocili il minimo indispensabile per evitare che si secchino troppo.15 minuti possono bastare, meglio farcirli da caldi così la mollica cederà meglio lo spazio alla crema

  • Ciao Natalia se non volessi mettere i fiocchi di patata posso sostituirli, o meglio niente. Grazie e complimenti per tutto quello che fai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency