Torta al cioccolato delle Cattelani

A La prova del cuoco: Torta al cioccolato delle Cattelani

I lettori del mio blog conoscono già le mie zie, le Cattelani, o almeno le loro torte  (le chiamo così per abbreviare i loro nomi, sono 5 belle signore).
Sono una garanzia, non sbagliano mai un colpo e i loro  dolci hanno accompagnato la mia vita e quella della mia famiglia.
Queste zie, hanno sempre avuto come caratteristica principale la generosità: preparavano e preparano tutt’ora cibo (lasagne arrosti, tortellini, pizze e torte) non solo per loro, per i figli e i nipoti, ma anche per tutti quelli che passano da casa a trovarle e per le persone bisognose.
Non si tirano mai indietro, sempre pronte ad ogni richiesta e sempre disposte a donare le loro ricette a tutti quelli che, assaggiando quei deliziosi pasti ne vanno poi a reclamare i segreti delle preparazioni.
Ecco cosa c’è nel mio Dna, parte della loro bravura e generosità, del loro spirito di condivisione e di un pizzico di pazzia!
Oggi vi presento questa torta al cioccolato e frutta secca, a noi piace tantissimo, la ricetta originale prevedeva una base di pasta leggera, quella che uso per fare il bensone, a casa dei miei si fa ancora così , io invece ho sostituito con la frolla perché sono più golosa!
Un piccolo decoro, siamo a Pasqua quindi un nido fatto con cioccolata e bastoncini di crusca può adornare questa torta per le festività imminenti, ma finite le feste la torta vi sarà ancora più “amica” perché vi aiuterà a smaltire un po’ di uova di cioccolata, purchè sia fondente mi raccomando!
Io ho usato qui le nocciole tostate, ma meravigliosa è anche con le mandorle o con le noci, scegliete voi .
Ci si vede anche con questa ricetta in Tv, vi aspetto a La Prova del cuoco per scambiarci gli ultimi auguri, a dopo!

Torta al cioccolato delle Cattelani

Torta al cioccolato delle Cattelani

10 Persone
Media
20 minuti
45 minuti

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 200 g di farina 0
  • 100 g di burro
  • 80 g di zucchero
  • 1 uovo intero
  • 1 cucchiaino raso di lievito per dolci

Per il ripieno al cioccolato:

  • 150 g di nocciole tostate
  • 150 g di zucchero
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 50 g di burro
  • 2 uova intere
  • 1/2 bicchierino di liquore all’anice

Per il nido di cioccolata:

  • 80 g di cioccolata fondente
  • 50 g di bastoncini di crusca
  • Ovetti colorati (quelli confettati)

­Procedimento

  • Preparate la pasta frolla e mettetela in frigorifero a riposare.
  • In una ciotola o robot da cucina mettete le nocciole tritate grossolanamente con lo zucchero, aggiungete il burro morbido, il cioccolato tritato, le uova intere e il liquore.
  • Mescolate o fare andare le lame fino ad ottenere un composto grezzo ma amalgamato.
  • Imburrate una teglia da 22 cm di diametro, sistemate la pasta frollo tagliandola a fette e appiattitela con le mani, ricoprite il bordo di almeno 2 cm.
  • Versate il composto di cioccolata.
  • Cuocete nel forno statico a 180 gradi per circa 45 minuti.

Per il nido di cioccolata:

  • Sciogliete la cioccolata, unitela ai bastoncini di crusca, ricopriteli bene.
  • Foderate una ciotolina da macedonia con la pellicola di plastica, versate i bastoncini ricoperti di cioccolata e date la forma di un nido incavando la parte interna.

Note

Fate raffreddare in frigorifero. Sistemate sulla torta una volta sformata adagiando all’interno del nido gli ovetti di cioccolata.
Vuoi condividere questa ricetta?

bambini, cioccolato, decorazioni, Feste, Pasqua, primavera, torta


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (37)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency