pan di Spagna in padella

Pan di spagna in padella

Scritto da Natalia il .

Chi l’ha detto che bisogna rinunciare al pan di spagna perché non possiamo accendere il forno, visto le temperature estive, oppure perché semplicemente siamo in case sprovviste di questo elettrodomestico?
Basta avere una padella! Eccomi tornata, la vostra regina delle…Padelle! Con  un coperchio e una frusta elettrica che ci aiuterà ad ottenere una bella montata  potremmo ricavare un vero pan di Spagna senza lievito mi raccomando, soffice e pronto  per essere farcito o ad essere utilizzata come vogliamo: il tiramisù con il pan di spagna è fantastico e anche lo zuccotto con il gelato 😉 o fare ad esempio una torta mimosa come questa ve la ricordate?
Dovrete solo avere un po’ di pazienza, anche qui bisogna farci la mano e trovare un buon equilibrio tra fiamma e cottura, avere all’inizio il fondo della torta un po’ scuretto ci può stare, volete un consiglio in più? Se avete in casa quelle retine spargi fiamma avrete già un valido aiuto, si comprano per pochi euro e se volete utilizzare più spesso questo metodo di cottura ne sarete facilitate .
Per il resto gli ingredienti sono gli stessi del mio pan di spagna cotto nel forno, io per la mia padella dal diametro di 26/28 cm ho usato 4 uova, se usate un padella più piccola diminuite le dosi.

 

Sto sperimentando il metodo di cottura in padella in varie ricette e devo dire che i risultati mi sono sempre piaciuti. Ormai mi sto specializzando e d’altra parte sono o non sono la regina delle padelle??

[the_ad id=”12526″]

pan di Spagna in padella

PAN DI SPAGNA IN PADELLA

12 persone
Media
15 minuti
30 minuti

Ingredienti

  • 4 uova intere
  • 140 g di zucchero
  • 140 g di farina
  • 1 pizzico di sale

­Procedimento

  • Imburrate una padella da 26/28 cm di diamtero (di solito hanno i bordi svasati e misurano meno all’interno.
  • Adagiate sul fondo un disco di carta da forno.
  • Con l’aiuto di una frusta elettrica montate in ciotola le uova intere con lo zucchero per almeno 15 minuti.
  • Setacciate la farina con un pizzico di sale e unitela delicatamente al composto.
  • Versate la crema nella padella, livellate con l’aiuto di una spatola .
  • Mettete il coperchio e adagiate sulla fiamma media a minima potenza.
  • Fate cuocere senza aprire per circa 20 minuti, poi alzate il coperchio e toccate la superficie .
  • Se risulta ancora umida coprite e continuate la cottura per altri 10 minuti.
  • Trascorso questo tempo la superficie dovrebbe essere asciutta e per farle prendere un po’ di colore scaravoltate delicatamente e appoggiatela sul fondo della padella, come quando cuocete una frittata.
  • Lasciate colorire per tre o quattro minuti, poi togliete la torta dal fuoco e adagiatela su un piatto.
  • Per farle mantenere una forma regolare inseritela dentro ad una fascetta di metallo e ad una tortiera da 24 cm in questi modo toglierete la svasatura tipica della forma della vostra padella.
  • Questo pan di spagna si utilizza come quello cotto al forno, potrete ottenere tranquillamente una volta raffreddato tre dischi oppure potete tagliarlo anche a fettine per rivestire zuccotti o tiramisù.

Note

Vuoi condividere questa ricetta?

Dolci e Torte, pan di spagna, torta

Commenti (11)

  • Ciao, se non inserisco il foglio di carta forno sul fondo, limitandomi ad ungere e infarinare, si potrebbe attaccare durante la cottura?

  • Ciao nat, a forza di insistere anche io sono diventata brava con le tue torte in padella, ne sforno anche 3a settimana senza più combinare guai. Sono troppo contenta di mettere a tavola una colazione sana alla faccia di questo caldo insopportabile! Puoi mettere sul sito una foto dello spargifiamma?vorrei comprarlo ma non so proprio come sia fatto. Grazie e un abbraccio forte. Manu

  • Ciao Natalia complimenti per tutte le ricette..avrei una domanda perché non arrivano più le ricette nella mia posta???

  • Ciao Nat, scusa ma ho visto che le dosi sono diverse da quelle messe da chiara x cottura forno.. Cosa viene meglio x favore? Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency