Pizza “scrocchierella“ con broccolo e formaggio

vai subito agli ingredienti

Spesso le migliori ricette sono quelle che nascono per caso, non trovate?
Basta conoscere bene le tecniche, gli abbinamenti degli ingredienti ,la loro resa e avremo risultati sempre soddisfacenti.
Questa pizza “scrocchiarella”, come la chiamano qui a Roma, fatta con farina olio extravergine sale e acqua, senza lievito si presta tantissimo ad accogliere farciture, vegetariane e non, diventando così quasi un pasto completo.
E’ stata accolta così bene dagli amici di Istagram che ho deciso di proporla anche qui nel blog per averla sempre a disposizione e consultare la ricetta velocemente.

Come mi è stato suggerito e dimostrato con le vostre realizzazioni, si può farcire con quello che avete in casa o che vi piace di più.

E’ senz’altro una ricetta da tenere a disposizione per preparare pasti veloci e gustosi, e ricordatevi che se la prepararete in anticipo, la pizza rimarrà sempre bella croccante come appena fatta!

Pizza “scrocchierella“ con broccolo e formaggio

6 persone
Media
30 minuti
20 minuti

Ingredienti

Per la pasta matta

  • 250 g di farina 0
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Mezzo cucchiaino di sale fino
  • 100/110 g di acqua

Per la farcitura

  • 1 bel broccolo romano (o altra verdura a vostra scelta)
  • 120 g di formaggio tipo provola (scamorza caciotta o altro)
  • Peperoncino
  • Olio extravergine di olive

­Procedimento

  • Preparate la pasta matta impastando tutti gli ingredienti, regolatevi con l’acqua perché dovrete ottenere una consistenza soda ed elastica.
  • Lavoratela qualche minuto coprite con pellicola e fate riposare a temperatura ambiente.
  • Nel frattempo pulite il broccolo e dividetelo a cimette.
  • Lavate bene.
  • Fate bollire dell’acqua salata e tuffate le verdure.
  • Fatele cuocere affinchè si ammorbidiscano, attenzione non dovrete cuocerle troppo!
  • Scolate i broccoli, lasciateli intiepidire e conditeli con un po’ di olio.
  • Unite il formaggio grattugiato, il peperoncino se piace.
  • Tirate la pasta in modo sottile, dovrà ricoprire tutta la vostra teglia del forno, ungete leggermente il contenitore e adagiate la sfoglia.
  • Distribuite le verdure, se volete aggiungete ancora un po’ di olio (io non l’ho messo)
  • Cuocete nel forno caldo (anche ventilata 200 gradi per circa 15 minuti.

Note

Ps: Per quanto riguarda la cottura dovrà essere sostenuta, io metto a 200 perché il mio forno non scalda molto, regolatevi voi di conseguenza, ognuno deve conoscere il proprio forno e avere dei parametri per il suo calore!
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (13)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency