Insalata di cavolo viola

Scritto da Natalia il .
Pubblicato in Antipasti Ricette per portata Secondi.

Ringrazio ancora lo Chef Fabrizio Sepe per avermi insegnato questo semplice ma gustosissimo piatto, perfetto per queste giornate primaverili perché leggero e coloratissimo.
Il cavolo viola è affettato sottilmente e viene abbinato a uvetta, pinoli e sesamo, condito poi con olio sale e aceto (indispensabile per attivare anche la sua fermentazione nei giorni in cui la conserveremo in frigorifero)in questo modo può essere consumata subito ma anche in più giorni, anzi lo sapete cosa vi dico, che più rimane in frigorifero più diventa buona.
Io poi ho condiviso un modo veloce e alla portata di tutti per tagliarlo sottilmente se non avete in casa la mandolina, un pelapatate l’avrete di sicuro, magari nel terzo cassetto della vostra cucina o no?
Ebbene il vostro pelapatate diventerà un attrezzo prezioso per preparare questa insalata, decisamente più economico e meno pericoloso, che potrete usare poi per tantissime altre verdure : cavolo verza, carote zucchine…
La ricetta è semplicissima e con gioia ve la lascio qui nel blog.

Insalata di cavolo viola

Facile
10 minuti

Ingredienti

  • Cavolo viola
  • Uvetta
  • Pinoli
  • Sesamo
  • Olio sale
  • Aceto

­Procedimento

  • Come vedete non ci sono dosi perché dipende dal vostro gusto personale.
  • Togliete le foglie esterne del cavolo e risciacquatelo bene.
  • Tagliatelo a metà e iniziate a ricavare con il pelapatate le fettine sottili.
  • Mettete in una ciotola capiente, condite con uvetta pinoli sesamo e olio sale e aceto e lasciate riposare almeno 15 minuti prima di iniziare a consumarla.

Note

Si conserva per più giorni in frigorifero in un contenitore di vetro o plastica ben chiuso.
Vuoi condividere questa ricetta?

buffet, vegan, Vegetariane, Verdura, verdure

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency