Polpette di baccalà

Le polpette di baccalà si possono preparare in diversi modi, questa ricetta è quella di base, alla quale poi potrete inserire altri ingredienti per aggiungere maggior sapore come ad esempio parmigiano grattugiato, olive, pomodorini secchi, acciughe.

Per quanto riguarda il pesce potete sia acquistarlo dissalato, pronto da utilizzare, oppure da dissalare.
Come fare per togliere il sale al baccalà? Semplice, dovrete metterlo a bagno in acqua fredda che andrete a cambiare durante la giornata per 3/4 volte, il tempo per l’ammollo può variare ma in genere sono sufficienti un paio di giorni. Attenzione il baccalà non deve disfarsi e diventare molliccio.

Una volta reidratato il vostro baccalà è pronto per essere cucinato.
Queste polpettine sono davvero gustose, le potete anche preparare prima e congelare per averle a disposizione in altre occasioni.
Si friggono, e in questo caso sono meravigliose, oppure si cuociono nel forno a 190 gradi per 20 minuti rigirandole a metà cottura.

Polpette di baccalà

4
Facile
30 minuti
20 minuti

Ingredienti

  • Ingredienti per 22/24 polpette
  • 600/800 g di baccalà dissalato
  • 400 g di patate
  • 1 uovo
  • 300 ml di latte
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Sale pepe
  • 1 tazza di pane grattugiato
  • 1 tazza di farina
  • Acqua qb
  • Olio di arachidi o di girasole alto oleico per friggere

­Procedimento

  • Spinate bene il vostro pesce con l'aiuto di pinzette , tagliatelo a tocchetti e mettetelo in tegame con lo spicchio di aglio e il latte.
  • Cuocete per circa 15 minuti
  • Lessate le patate, potete anche cuocerle con il microonde: avvolgetele con la pellicola a posta, mettetele alla massima potenza per circa 6/7 minuti.
  • Schiacciatele direttamente in ciotola . lasciate intiepidire
  • Scolate il baccalà, sminuzzatelo con una forchetta unitelo alle patate.
  • Tritate finemente il prezzemolo aggiungetelo al composto di pesce insieme all’uovo.
  • Se il composto alla fine dovesse risultare ancora morbido mettete un cucchiaio di pane grattugiato.
  • Preparate la lega con la farina e l’acqua, dovrete ottenere un composto sufficientemente cremoso.
  • Formate le polpette , se le volete tutte e uguali usate un porzionatore di gelato.
  • Passatele prima della lega e poi nel pane grattugiato.
  • Friggetele in abbondante olio e servitele calde

 

Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency