salmone marinato agli agrumi

Salmone agli agrumi

vai subito agli ingredienti

Una ricetta quasi non ricetta, pochissima elaborazione come del resto si consiglia sempre quando si cucina il pesce, per un risultato strepitoso, questo salmone agli agrumi saprà conquistare anche chi prova una certa diffidenza nei confronti di questo ingrediente.

In casa mia nel freezer non mancano mai i tranci di salmone congelati, li tolgo dal congelatore e li metto direttamente nella marinata di agrumi, li conservo chiusi in un contenitore in frigorifero e alla sera non devo far altro che accendere il forno, posizionarli sulla placca del forno ( anche se non si sono del tutto scongelati)e cuocerli per 10 minuti al massimo a 200 gradi.
Potete poi sbizzarrirvi nella marinata e insaporirli come volete, inserite erbette spezie e altri profumi, io non metto le scorze per non invadere troppo il gusto ma se le gradite aggiungetele.

Questa ricetta è stata molto apprezzata dagli amici su Facebook per la sua semplicità e leggerezza quindi l’ho riportata anche qui sul blog, nel nostro ricettario virtuale per averla sempre a disposizione.
Io oggi ho accompagnato questo salmone agli agrumi con un’insalatina di finocchi e arance semplicissima: ho affettato sottilmente i finocchi, pelato a vivo le arance e aggiunto un po’ di olive (ideali sarebbero quelle nere cotte al forno ma non le avevo) basterà condirla all’ultimo momento con olio pepe e sale e il contorno è pronto.

Salmone marinato agli agrumi

4
Facile
30 minuti
10 minuti

Ingredienti

  • 4 filetti di salmone
  • 1 arancia
  • 1 limone
  • 1 o 2 cipolle fresche
  • Pepe
  • Olio extravergine d’oliva

­Procedimento

  • Ottenete dagli agrumi il succo, mettete i filetti di salmone in un contenitore versate le spremute e le cipolline tagliate a rondelle.
  • Aggiungete un po’ di pepe e lasciate riposare coperto in frigorifero almeno mezz’ora ma va bene anche la mattina per la sera .
  • Accendete il forno a 200 gradi, togliete dal frigorifero i tranci, non appena il calore avrà raggiunto la temperatura desiderata adagiate il salmone sulla teglia rivestita da carta da forno e irrorate le fette con la sua marinatura.
  • Cuocete senza aggiungere grassi, basteranno 10 minuti il salmone non deve seccarsi mi raccomando.
  • Servite aggiungendo un po’ di olio extravergine a crudo e accompagnate con un’insalata di finocchi e arance.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency