girandola di pane alla mortadella

Girandola di brioche alla mortadella

vai subito agli ingredienti

Ecco qui un’altra ricetta che arriva direttamente dal mio libro “Le torte salate di casa mia” edito da Rai libri.
Un capolavoro da ammirare prima con gli occhi e da gustare poi con piacere.
Questa girandola di pane alla mortadella  è perfetta per essere posizionata al centro del vostro tavolo, porterà una nota di bellezza e di semplicità e potrete mettere in mostra anche la vostra abilità.
Nessuno poi verrà a conoscenza del nostro segreto: detto tra noi questa torta salata si prepara con facilità basta seguire i miei suggerimenti. Ho scelto una farcitura che penso si accompagni bene, vi sembrerà di mangiare un panino dolce e morbido con la mortadella, ma se lo vorrete potrete anche cambiare gusto o lasciarlo senza ripieno per consumare la girandola semplicemente come pane. Insomma siete pronti a cominciare?
Per facilitarvi la composizione potete vedere anche il video qui sotto, avanti non avete scuse preparate questo pane in occasione di queste belle giornate e fatemi sapere .

 

Girandola di brioche alla mortadella

12
Media
2 ore
30 minuti

Ingredienti

  • 500 g di farina 0
  • 2 uova
  • 50 g di burro morbido
  • 20 g di zucchero
  • 15 g di sale
  • 120 g di latte
  • 80/100 g acqua
  • 7 g di lievito disidratato ((1 bustina))
  • 120 g di mortadella al pistacchio
  • 50 g di formaggio fontina
  • semi di zucca e semi di sesamo per decorare

­Procedimento

  • Versate la farina in ciotola o nella planetaria aggiungete il lievito e mescolate .
  • Unite le uova sbattute, il latte, lo zucchero, lavorate il composto fino a compattarlo, solo a questo punto unite il sale e un po’ alla volta il burro a pezzetti.
  • Lavorate fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, fate lievitare fino a quando non raddoppia di volume (circa 2 ore)
  • Riprendete l’impasto, formate un filoncino, prelevate un pezzo di pasta grande come un mandarino e suddividete il restante in 10 parti uguali.
  • Formate dieci serpentelli lunghi circa 10 cm .
  • 5 di questi filoncini li trasformate in treccine, mentre i restanti 5 li stendete uno alla volta e li farcite al loro interno con la mortadella e il formaggio, per ricomporli a serpentello .Ponete la porzione messa da parte al centro di una teglia da forno , disponete i filoncini intorno come raggi di sole tutti distanti uguali alternati con le treccine. Iniziate a girarli piegandoli uno accanto all’altro in modo che girino tutto intorno verso il centro.
  • Spennellate con l’uovo sbattuto, decorate il centro con i semi di zucca e i filoncini con i semi di sesamo come da fotografia.
  • Lasciate lievitare di nuovo.
  • Cuocete per circa 20/30 minuti a 180 gradi
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency