Fusilli con melanzane e pomodorini

vai subito agli ingredienti

Cucinare le melanzane è un gran divertimento, sono così versatili che possono essere intrepretate in tantissime versioni, io le ho mangiate anche dolci con il cioccolato, come la tradizione partenopea vuole e vi garantisco erano buonissime!
Oggi però vi propongo un grande classico, un condimento per la pasta semplicissimo e molto gustoso e vi racconto i miei accorgimenti per ottenere il meglio.

Innanzitutto quando devo cuocere le melanzane a dadini con un po’ di olio preferisco metterli prima un po’ sotto sale, vi vedo che mi vorreste dire “ ma come metti ancora le melanzane sotto sale? Non si fa più, tempo perso!”
Ora vi spiego perché lo faccio: innanzi tutto perché il sale fa già una precottura, così le melanzane dovranno stare meno sul fuoco, ancora rende la polpa di melanzana più soda e quindi non si “spappolerà” durante il tempo di cottura, assorbono meno olio, e infine qualora non sia gradito il retrogusto amarognolo che ancora capita di trovare in qualche melanzane in questo modo viene eliminato.
Ecco perché preferisco salare prima le melanzane quando faccio questo tipo di cotture, compresa la frittura.
Questo condimento è perfetto anche se volete preparare della pasta fredda, un’ottima alternativa non appena arriverà il caldo. Provatela e fatemi sapere.

Fusilli con melanzane e pomodorini

4
Facile
20 minuti
15 minuti

Ingredienti

  • 2 melanzane grandi
  • 10 pomodorini
  • 1 spicchio di aglio
  • peperoncino
  • 50 g di provola
  • pecorino a piacere
  • basilico
  • Olio extravergine
  • Sale

­Procedimento

  • Togliete in parte la buccia alle melanzane, tagliatele a fette e fatele a dadini.
  • Cospargetele con un po’ di sale grosso e mettetele a scolare per 15/20 minuti.
  • Nel frattempo tagliate i pomodorini togliendo i semi e l’acqua di vegetazione.
  • Mettete in padella uno spicchio di aglio con un po’ di olio e fate imbiondire.
  • Strizzate bene i cubetti di melanzane dall’acqua di vegetazione adagiateli in padella e portateli a cottura con fiamma sostenuta.
  • Quando saranno pronte, create nella padella uno spazio centrale e versate i pomodorini tagliati, fateli insaporire un minuto e poi mescolate il tutto.
  • Togliete dal fuoco, aggiungete del basilico spezzettato.
  • Scolate i fusilli e tuffateli nelle verdure.
  • Versare metà pasta sul piatto di servizio, adagiate la provola e ricoprite con la pasta.
  • Servite con altro basilico fresco e una grattugiata di pecorino.
Vuoi condividere questa ricetta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency