Torta fiore di pesche

vai subito agli ingredienti

Se entrate nei forni in provincia di Modena vi capiterà di sicuro di trovare nel banco dei dolci questa torta fiore di pesche, la riconoscerete subito, le pesche formano delle bombature che le fanno assomigliare a petali di fiore.

Elegante d’aspetto ma semplice e golosa nel gusto, la frutta viene risaltata dagli amaretti e dal cioccolato e il suo involucro ha una consistenza leggera e avvolgente.
La pasta con l’olio al posto del burro è semplicissima da preparare, bastano davvero pochi minuti, non necessita neppure il riposo così questa torta rientra anche nella categorie delle torte veloci da realizzare.
Se volete potete mettere anche pesche fresche e ben mature al posto di quelle sciroppate, oppure usare prugne o mele, la torta sarà buonissima ugualmente.
L’unico difetto è che teme l’umidità della frutta quindi vi conviene prepararla lo stesso giorno in cui intendete mangiarla, perché si conserva bene per un paio di giorni al massimo.

Torta fiore di pesche

8
Facile
15 minuti
40 minuti

Ingredienti

Per la pasta

  • 350 g di farina
  • 1 uovo intero + 2 tuorli
  • 160 g di zucchero
  • 80 ml di olio di semi di mais
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • Scorza di limone

Per farcire

  • 7 mezze pesche sciroppate
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 50 g di amaretti
  • 2 cucchiai di confettura di pesche
  • Zucchero a velo

­Procedimento

  • Mettete in ciotola le uova con lo zucchero e mescolate con un cucchiaio di legno per amalgamare bene, unite l’olio la scorza di limone e da ultimo la farina con il lievito aggiungendone un po’ alla volta, fino a formare un panetto compatto e liscio.
  • Tritate il cioccolato grossolanamente.
  • Imburrate uno stampo da 24 cm di diametro
  • Adagiate sul fondo due strisce di carta da forno incrociandole a croce e facendole debordare, vi saranno di aiuto quando dovrete estrarre la torta.
  • Dividete in due la pasta lasciandone una un po’ più grande dell’altra e iniziate a stendere questa foderando lo stampo fino ai bordi, togliete la pasta in eccesso.
  • Inserite all’interno delle pesche un amaretto e sbriciolate gli altri
  • Spalmate il velo di confettura alla base, distribuite gli amaretti e il cioccolato sul fondo.
  • Disponete le pesche con la parte tagliata in basso.
  • Ricoprite con la restante pasta, fate combaciare bene i due strati.
  • Bucherellate con uno stuzzica dente seguendo le sagome delle pesche.
  • Cuocete nel forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti
  • Servite spolverando con zucchero a velo.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency