Nel bicchiere è tutto più buono: conchigliette alle verdure per due birichine!

Attenzione, questo piatto, ehm, bicchiere, di pasta non vuole essere una punizione,  anche se queste due piccole a volte ne meriterebbero eccome!  A proposito , si danno ancora le punizioni? Voi li sgridate i vostri bambini, ? Oppure cercate di farvi capire con le parole, esempi e chiacchierate varie! Eh, è molto seria la faccenda, se pensate che ora nemmeno i cani devono essere sgridati, solo complimenti e incoraggiamenti; il vecchio metodo del giornale? Cosa? Siete pazzi? Quello non si usa più, solo bocconcini di wurstel e formaggio (questi si che piacciono tanto non quella roba secca, che non unge ne sporca e si mette facilmente in tasca…).
Come dice un mio (quasi) conterraneo “Ma ragazzi, siam matti???”

Allora il mio lunedì è iniziato come spesso iniziano anche i vostri lunedì pieno di imprevisti, il più pesante è stato il mal di schiena della tata che collabora qui a casa con me che l’ha costretta a riposo e non so nemmeno per quanto tempo! Come la vedete? Ecco perché riesco a fare parecchie cose, non faccio i miracoli,  vi ho svelato il segreto, ho una tata che sta con la nostra famiglia alcune ore al giorno da 20 anni, ha visto nascere le mie figlie, tutte e quattro, e si è beccata pure il cane! É una signora italiana che è inutile dirvi quanto le siamo affezionati tutti e quanto sia indispensabile nella gestione di una famiglia strutturata come la mia, in una grande città, lontano dai miei genitori

Ultimamente la Tata , particolarmente attaccata alle due piccole , mi supporta molto intrattenendo le bimbe, ora che sono finite le scuole, lasciandomi tranquilla a casa a lavorare. Va da se che senza tata e senza intrattenimento le piccole si sono trasformate in pesti, così tra la maturità, i dentisti per tutta la famiglia (oggi era il turno di Chiara, avete capito qual’è il nostro tallone d’Achille?), un lavoro da consegnare entro il 30 e gli appuntamenti (ora me la tiro un po’ ) di lavoro e mondani…un piatto punitivo ci poteva anche stare!

Solo che il mio intento si è subito trasformato da “piatto salutare che bisogna mangiare perché le verdure fanno bene e quindi non si fanno storie” a “pranzo divertente e giocoso perché mangiato in mano, nel bicchiere con due bei cucchiai colorati” …
E’ piaciuto ed è stato “goduto “ fino alla fine, da tutti!
E mi ritrovo qui a raccontarvi anche questa mezza giornata trascorsa e tante ore ancora mi aspettano prima di chiuderla,andrò, anzi ,mi piacerebbe andare anche alla presentazione del libro di Igles Corelli al Radisson qui a Roma, ma forse chiedo troppo!!

Conchigliette fredde con verdure

8 Persone
Facile

Ingredienti

  • 3 zucchine freschissime
  • 3 carote
  • 1/2 peperone rosso e metà peperone giallo
  • 1 spicchio di aglio
  • basilico olio
  • 500 g di pasta formato piccolo (per esempio conchigliette )

Variante per adulti:

  • feta sbriciolata
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio

­Procedimento

  • Tagliate a dadini piccolissimi la carota, le zucchine e il peperone.
  • Mettete a bollire dell'acqua, salate e iniziate a sbollentare le carote, appena riprende il bollore lasciare due minuti e togliete con un mestolo forato o un “ragno” disponendole in una ciotola, cuocete allo stesso modo le zucchine, e da ultimo i peperoni unendo tutte insieme le verdure.
  • Preparate uno spicchio di aglio, fatelo rosolare con un po' di olio in una capiente padella e tuffateci le verdure per farle insaporire solo per alcuni minuti, devono rimanere belle croccanti.
  • Tenete l'acqua di cottura e cuocete la pasta, lessatela al dente, bastano 3/4 minuti di cottura, scolate la pasta, raffreddatela.
  • Preparate il condimento frullando le foglie di basilico con l'olio (almeno 5 cucchiai) versate l'olio “verde” nella pasta.
  • Aggiungete le verdure raffreddate, mescolate bene e servite a temperatura ambiente.
  • Per gli adulti potete aggiungere un po' di formaggio feta sbriciolato, e un cucchiaino di semi di finocchio con un po' di peperoncino.

Note

Sarà un ottima pasta fredda ideale per le nostre giornate estive, se poi la servirete in bicchieroni colorati renderanno allegra la vostra tavola e farete felici i vostri bambini a loro piace tutto quello che è inusuale!
Vuoi condividere questa ricetta?

estate, Pasta, Vegetariane


Natalia

Natalia

Mi chiamo Natalia Cattelani, sono nata a Sassuolo (Mo), vivo a Roma dal 1990, da quando mi sono sposata. La passione per la cucina ce l’ho da sempre. Cucino con garbo, sperimento, metto insieme, do da mangiare alle figlie (Silvia, Chiara, Laura ed Elisa), al marito cresciuto con l’ottima cucina calabrese della madre, ai parenti di Sassuolo, agli amici di Roma, alle feste che ho organizzato per altri, conoscenti e figli di conoscenti, per battesimi, compleanni, campi scout, i bambini della casa famiglia San Giuseppe, amici di San Nicola, allieve della scuola Cuciniamo.ci di Roma.

Comments (22)

  • Ottima soluzione di “invasare” la pasta nei bicchierini….. io ci provo a farmi capire con le parole giuste e pacate, ma talvolta la minaccia/ punizione vola, eccome se vola!

    Un bacione cara

  • Che accattivante la pasta nel bicchiere! Piacerebbe anche ai miei bimbi!
    Come farsi capire dai tati?
    Dando noi l’esenpio innanzitutto;
    Oarlando e ragionando con loro;
    e se non bastasse… intervenendo più decisamente… che uno sculaccione non ha mai fatto male a nessuno.

  • Quando ci vuole ci vuole! Noi siamo cresciute belle ;-P sane e forti con sgridate punizioni e magari anche qualche ceffone… ma diciamo che servono se ne viene ben spiegato il motivo e soprattutto ben capito dai bambini!
    Io fortunatamente non ho il problema di far mangiare verdura alle mie pesti: se la prendono direttamente dall’orto!
    Baci e buona giornata

  • Giusto sta mattina venendo al lavoro pensavo a cosa fare sta sera… volevo qualcosa di colorato, divertente e buono.. pieno di verdure (che lei per fortuna adora)… se lo merita la tatina dopo il tour de force di questi giorni…
    Ecco questa mi pare un’ottima idea… mi piace e anche se con verdure diverse (non ho i peperoni uff) la farò sta sera e aggiungerò anche il formaggio spalmabile a cubetti
    Ho dei bei bicchieri colorati in plastica, sì mi piace! Grazie Naty, Ary è tanto più contenta da quando frequento il tuo sito hihihi…
    Ti adoriamoooooo!!!!
    Baci e buona giornata

  • Ah… scusa ma mi ha talmente colpita la ricetta che.. io a mia figlia parlo tantissimo ma sono anche molto “rigida”, sberle, schiaffi e quanto altro di simile non capitano mai, mi ricordo esattamente le uniche due volte che “gliele ho date”
    Per il resto, tante parole ma anche punizioni, è difficile che ci si arrivi, devo dire che Ary è davvero una brava bambina, forse perchè è abituata ad “ascoltare” e sa che mamma non transige… sa che se dico una cosa quella deve essere, e d’altra parte sa che sono una mamma dolcissima e teneressima…
    Ma quando si arriva alla punizione nessuno gliela toglie… non servono preghiere o intermediazioni con il papà (che invece è tanto buono e s’intenerisce facilmente… e pensare che in genere è il contrario).. non servono lacrime o promesse… non servono scuse ne moine… la punizione c’è, io cerco di non essere più arrabbiata per farle capire che cmq a tutto c’è rimedio, ma la punizione la becchi lo stesso…
    Io sono quella delle “regole”, poche, chiare e su cui non accetto compromessi… io rispetto le regole che mi sono imposte dalla società e lei quelle che per ora impongono mamma e papà…
    Per ora ha funzionato, ma ha solo 5 anni.. vedremo quando sarà adolescente
    Cmq sono severa quando serve ma sono una pazza ridente e scherzosa mamma per tutto il resto del tempo…
    Baci

  • ho preparato insalate fredde di riso, couscous, orzo e pasta formato grande ma così piccina mai! idea geniale (cosa non si fa per far mangiare i bambini!). Ultimamente infilzo le polpette su bastoncini di gelato e… che buoni sono mangiate in mano anzichè con la forchetta!
    grazie per l’idea fresca, ciao
    taced

  • Che bella idea. Io per fare mangiare le verdure alla grande devo minacciarla di non farle mangiare il dolce, vediamo se questa ricetta funziona, come hanno funzionato le pizzette di verdura (anche se l’assaggio si è limitato ad una sola)

  • Un’idea geniale quella dei bicchierini, la mia è ancora un po’ piccolina….ma sulla strada giusta per domandarsi “devo partire con sgrido e punizione o con calma spiegare??”. La pazienza ha un limite….e cosi’ ogni tanto cediamo alla punizione (e lei ci guarda con aria interrogativa!!!)

  • @Letiziando – meno male allora che consono la sola!

    @Barbara -mi pare un ottimo compromesso da seguire, mi trovi d’accordo con te, ciao

    @Fra -infatti, penso che la cosa giusta sia quella di usare il buon senso e non pensarci su molto! L’orto? Che meraviglia!

    @Donatella Ricettedifiabe -un gran bel figurone!

    @Patrizia -dare ai nostri bambini delle regole e’ fondamentale e farle rispettare lo e’, altrettanto, sono perfettamente d’accordo. Sei fortunata ad avere una figlia ubbidiente, arriverà anche il momento che dovrai insistere di più ma lei saprà alla fine che sei più forte e che non vale la pena insistere , grazie a te per la tua partecipazione così attiva in questo spazio, mi fa molto piacere leggere i vostri commenti anche se ho poco tempo prima o poi rispondo. 🙂

    @Handmadecreativity – rendere il pasto un po’ più divertente a volte aiuta anche a “tirare un po’ sul il morale ai nostri bambini e tu vedo che la pensi proprio come me !

    @Elena – dai che pian piano ce la puoi fare, non arrenderti!

    @Cleare – lo sai che saresti la ben venuta, anzi dai perché non lo facciamo presto?

    @giada -vedrai che crescerà in un attimo e allora, avrai tante cose buone e divertenti da farle mangiare. Che bei tempi….

    @Sara – meno male! Grazie 😉

    @ mannu – si io quando ho fretta metto acqua fredda, tontolona 😉

  • eccomi..una new entry…..
    ma questa della pasta imbicchierata è bellissima!!!!!!
    le mie Princuìy mangiano sempre comunque tutto…ma così è più bello!!!!
    mi sa che piacerà di più alla mamma che alle bimbe!!!!
    :))

  • L’ho provata Naty ed è fabtastica… ho passato la ricetta alle mie colleghe che l’hanno subito adorata… gnammmm sei stupenda come sempreeeee grazie baci ery

  • finalmente ho trovato il tempo di iniziare a scriverti!
    mi chiamo Laura, sono una mamma pasticciona e pasticciosa di due bimbi monelli, maestra d’asilo milleidee e ultrafan del tuo sito!
    sei fantastica!!!!!!!
    p.s. mi puoi dire la marca di quella bella pastina?

  • @stellegemelle – beh, quando è così c’è ancora più soddisfazione a preparar loro da mangiare 🙂 e se piace più alla mamma…perchè no! baci

    @erika- provala anche con la fregola sarda è fantastica! grazie a te!

  • @lulù – ma allora tu sei perfetta!!! meglio di così, mamma, maestra, creativa e soprattutto una mia fan grazie grazie non chiedevo di meglio! la marca …uhmm, dovrebbero essere della de cecco, …un bacio e grazie mille per avermi dedicato un po’ di tempo!

  • ieri sera ho fatto le lune ripiene di carne :FANTASTICHE! Ne ho fatte in dose doppia così ho preparato cena, pranzo da portare al lavoro per il marito(idea fantastica da mangiare a temperatura ambiente visto che non ha il micro) e in più ne ho congelati crudi separati da carta da forno sempre per il maritino che rimane da solo mentre io scappo in alta pusteria con i bimbi!!!!!

  • Chi non perde la pazienza con i propri figli…certe volte te le tolgono dalle mani … Ma guardando S.O.S TATA… ho scoperto che un piccolo castigo di pochi minuti funziona di più di una sculacciata.All’inizio si disperano… si buttano perterra ,scalciano…ma non perdetevi d’animo..perchè da un momento all’altro non le senti più… e torneranno chiedervi scusa e dirvi che non lo fanno più… e una piccola grande soddisfazione^!!!! ciao baciii a tutti

  • Un piatto facilissimo e buonissimo! Grazie a questo piatto son riuscita a far mangiare alla mia piccola peste un po’ di verdure… Grazie Natalia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani
Sito fatto con gusto da Nagency