crostata con confettura e meringa

Crostata con confettura e meringa

vai subito agli ingredienti

Quando in casa mi avanza della pasta frolla sufficiente a foderare una tortiera, colgo subito al volo l’occasione per preparare questa crostata, alcuni la chiamano anche torta slava, in casa mia la nonna la chiamava crostata con gli albumi.
E se la frolla non avanza?
Semplice, si prepara!
Con questa ricetta non avremo albumi in esubero perché si utilizzano, dopo averli montati con lo zucchero vengono spalmati sul ripieno di confettura e in cottura formano una crosticina meravigliosa.
Adoro le torte da credenza, sono semplici e ci accompagnano durante tutta la giornata, dal mattino a colazione alla sera per coccolarci, non sono eccessivamente dolci e si conservano sotto campana di vetro spesso in bella mostra sul tavolo della cucina.
Richiamano la nostra attenzione e ci confermano l’affetto di chi l’ha preparata per noi.

Crostata con confettura e meringa

10
Facile
45 minuti
30 minuti

Ingredienti

  • Per la pasta frolla:
  • 200 g di farina
  • 2 tuorli d’uovo
  • 120 g di burro freddo
  • 80 g di zucchero semolato
  • 1 Pizzico di sale
  • 1 Pizzico di lievito
  • Scorza di limone grattugiata.
  • 200 g di confettura di amarene
  • 2 albumi
  • 60 g di zucchero
  • 50 g di mandorle a lamelle

­Procedimento

  • Preparate la pasta frolla come si conviene: sabbiate il burro con la farina, unite lo zucchero, il sale il lievito, la scorza di limone, e da ultimo le uova. Impastate velocemente e fate riposare il composto almeno 30 minuti in frigorifero.
  • Terminato il riposo tirate la pasta, adagiatela dentro ad uno stampo da 22/24cm di diametro ricopritene anche i bordi.
  • Distribuite uno strato di confettura.
  • Montate le chiare con lo zucchero , adagiare il composto sulla confettura ricoprendola bene.
  • Distribuite sulla superficie le mandorle a lamelle.
  • Cuocete nel forno caldo a 180 gradi per circa 30 minuti ponendo la teglia nella griglia bassa del forno.
Vuoi condividere questa ricetta?

Comments (8)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Valuta la ricetta




logo footer Tempo di cottura di Natalia Cattelani

Sito fatto con gusto da Nagency